VINCI | Leonardo e l'architettura: al Museo Leonardiano progetti e tecniche costruttive attraverso la modellazione tridimensionale

Stampa
images/stories/varie_2021/LeonardoArchitettura_MuseoVinci.jpg

 

Nella prestigiosa Sala del Podestà del Castello dei Conti Guidi, a Vinci, una mostra multimediale per conoscere e approfondire gli studi di Leonardo sull'architettura. Riflessioni grafiche, progetti e tecniche costruttive attraverso la modellazione tridimensionale. Fino al 27 febbraio 2022.

 

(TurismoItaliaNews) La mostra “Leonardo e l'architettura - a cura di Sabine Frommel, Hermann Schlimme, Emanuela Ferretti e Stefano Bertocci - affronta alcune particolari tematiche legate agli interessi di Leonardo per questa disciplina documentati da numerosi disegni e annotazioni dispersi nei suoi manoscritti, talvolta sottovalutati o non compresi appieno. L’impiego delle più recenti tecnologie e di avanzate strumentazioni di rilevo e restituzione ha reso possibile gettare un nuovo sguardo su alcuni disegni e progetti leonardiani, consentendo la loro ricostruzione in forma fisica e tridimensionale.

In particolare, sono state sottoposte a verifica le sue conoscenze di tecnica delle costruzioni, i suoi progetti per Piombino e i disegni riferiti ad architetture note come “la polita stalla” e la “città ideale”con risultati scientifici di sostanziale novità. Arricchiscono l’esposizione alcune riproduzioni dei manoscritti di Leonardo provenienti dalla Biblioteca Leonardiana. Di grande fedeltà agli originali sono esposti i manoscritti B e L di Francia, i Codici di Madrid I e II e tre tavole tratte dal Codice Atlantico.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...