NOVITA' | I Borghi più belli d’Italia certificano altri 7 nuovi luoghi d'eccellenza: ecco quali sono le new entry di novembre

images/stories/umbria/Giano_AbbaziaSanFelice01.jpg

 

Maccagno Imperiale (nel Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, provincia di Varese), Badalucco (Imperia), Monteprandone (Ascoli Piceno), Giano dell’Umbria (Perugia), Palena (Chieti), Frigento (Avellino), Agira (Enna) sono i 7 nuovi Borghi ammessi nell'esclusivo club dei Borghi più belli d’Italia. Il Consiglio Direttivo del mese di novembre, su proposta del Comitato scientifico, ha deliberato la loro ammissione nell’associazione.

 

(TurismoItaliaNews) Con questi nuovi ingressi l’associazione rafforza la propria presenza sul territorio nazionale raggiungendo quota 361 borghi, tutti valutati positivamente dopo il procedimento di certificazione, che conta 72 parametri. Sono ormai circa un migliaio i comuni che hanno chiesto di essere valutati per l’ammissione nell’associazione. La lista di attesa è ancora abbastanza lunga, a dimostrazione dell’interesse che i comuni (sotto i 15.000 abitanti nell’intero territorio comunale e non più di 2.000 nel borgo) hanno nei confronti dell’associazione. Per i Comuni che ottengono il riconoscimento si tratta di una grande occasione di sviluppo sia economico che sociale ma anche di assunzione di una responsabilità importante nei confronti degli altri componenti della rete e, più, in generale nei confronti dell’Italia dei Borghi. La serietà e la rigidità della selezione è una garanzia nei confronti dei potenziali visitatori italiani e stranieri e un incentivo, anche per coloro che non vengono ammessi, a migliorare il borgo sia in termini di conservazione che rispetto alla qualità della vita per i residenti e il sistema di accoglienza per turisti e visitatori.

“Con questi 7 nuovi borghi certificati – evidenzia il presidente Fiorello Primi – che si aggiungono agli altri 6 ammessi prima dell’estate, l’associazione I Borghi più belli d’Italia raggiunge quota 361 comuni associati. Ci congratuliamo con loro per aver superato l’articolato iter di valutazione per l’ingresso nella nostra Associazione, un procedimento di valutazione certificato Iso9001, una “certificazione della certificazione” che riconosce all’associazione la capacità di ricercare e valorizzare l’eccellenza. Ci sono Borghi già affermati che rafforzano il prestigio dell’associazione e altri che, pur essendo ugualmente affascinanti e ricchi di tesori artistici, culturali e ambientali, sono meno conosciuti e hanno quindi bisogno del traino dell’Associazione per farsi conoscere e apprezzare”.

Per saperne di più

In apertura: Giano dell'Umbria, l'Abbazia di San Felice

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...