MUSICA | Dolomiti Ski Jazz: concerti riempiono d’armonia rifugi sulle piste da sci, piazze e teatri delle Valli di Fassa e Fiemme

images/stories/trentino/ValDiFassa_Trentino_02.jpg

 

Dall’8 al 17 marzo 2024 oltre una ventina di concerti riempiono d’armonia rifugi sulle piste da sci, piazze e teatri dei paesi, delle Valli di Fassa e Fiemme. Un festival musicale cucito su misura per gli amanti della montagna e degli sport invernali: il Dolomiti Ski Jazz è pronto a portare tutta l’armonia della musica agli sciatori e agli amanti delle vacanze tra i paesaggi innevati delle Valli di Fassa e Fiemme.

 

(TurismoItaliaNews) Ritmi caldi come quelli del jazz ma anche del blues, della musica funk e latina creano contrasti di grande fascino con lo scenario imbiancato delle Dolomiti. Da sempre un raffinato connubio tra natura e musica all’aria aperta, il Dolomiti Ski Jazz nel 2024 festeggia la sua 26.a edizione con una formula ampliata nelle location che ospitano le performance dei musicisti di fama internazionale e soprattutto nel numero degli spettacoli, con oltre venti appuntamenti. Tra gli artisti che hanno confermato la presenza, ci sono alcuni nomi di punta del jazz come John Scofield con il quartetto “Yankee go Home”, Aaron Goldberg Trio e il progetto “Viva De André” con il sassofonista Francesco Bearzatti. Agli artisti principali del programma, per garantire il miglior ascolto, vengono riservate le serate nei teatri di fondovalle, ma restano di assoluto coinvolgimento i concerti sulle terrazze dei più bei rifugi di Fassa e Fiemme, per i quali ci si sposta, giorno dopo giorno, da una pista all’altra delle due valli.

Dolomiti Ski Jazz: concerti riempiono d’armonia rifugi sulle piste da sci, piazze e teatri delle Valli di Fassa e Fiemme

Dolomiti Ski Jazz: concerti riempiono d’armonia rifugi sulle piste da sci, piazze e teatri delle Valli di Fassa e Fiemme

È un vero slalom tra generi musicali variegati e ritmicamente coinvolgenti quello che si svolge verso l’ora di pranzo nei rifugi in quota (per lo più raggiungibili anche da chi non scia, grazie agli impianti di risalita), con i maestosi paesaggi dolomitici che fanno da scenografia alle esibizioni. Il paradiso degli sciatori, per oltre una settimana, diventa anche luogo privilegiato per gli amanti della musica, da ascoltare preferibilmente in tenuta sportiva. Altri appuntamenti da non perdere sono quelli in orario “après-ski”: al rientro dalle piste si può partecipare a frizzanti happening con street parade che attraverseranno i centri di Canazei, Moena, Tesero e Cavalese.

Dolomiti Ski Jazz 2024 è organizzato dalle Aziende per il Turismo delle Valli di Fassa e Fiemme, sotto la direzione artistica di Enrico Tommasini.

Dolomiti Ski Jazz: concerti riempiono d’armonia rifugi sulle piste da sci, piazze e teatri delle Valli di Fassa e Fiemme

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...