GUSTO | Grand Tour con sound Made in Marche, arte bianca e polenta: proposte esperienziali a Castelfidardo, Senigallia e Piobbico

images/stories/varie_2017/Piobbico_Polentone.jpg

Settembre all'insegna del buon gusto nelle Marche. Si parte con il Premio Internazionale della Fisarmonicaa Castelfidardo, si prosegue con il Festival Mondiale dei Brutti e la Sagra del polentone alla carbonara a Piobbico e infine a Senigallia con Pane Nostrum.

 

(TurismoItaliaNews) Se dici Marche, non puoi non pensare alla fisarmonica, lo strumento che da solo è in grado di fare “orchestra”. Per il Grand Tour delle Marche il saluto all’estate è al ritmo di musica con il Premio Internazionale della Fisarmonica. Dal 10 al 17 settembre Castelfidardo diventa una città-concerto che risuona di note ed offre coinvolgenti armonie, incontri tra culture, creatività artistica. La fisarmonica diventa folk, blues, rock, spaziando da melodie classiche a proposte contemporanee.

Più di 400 gli artisti, provenienti da 34 Paesi, impegnati in esibizioni live, stage, audizioni, masterclass e musica estemporanea. In città anche i “SoundArt Corners”, spazi dedicati a libere esibizioni di cantanti, attori, pittori e performers. Dal 10 al 12 concerti ed esibizioni anche in altri centri del “distretto” della fisarmonica. Il 12 un’iniziativa per i giovanissimi, “La via della musica”: tutti i bambini potranno disegnare, su un pentagramma gigante, la loro musica che sarà poi eseguita da un professionista. Evento speciale il 13, con Dario Vergassola e la “Ballata delle acciughe”, performance arricchita dalla degustazione di “Bollicine Marche”, un format nato dalla collaborazione con Tipicità, in abbinamento ai “sardoni a scottadito”.

A Piobbico, il 9 e 10 settembre, in contemporanea al Festival Mondiale dei Brutti, si svolge la Sagra del polentone alla carbonara, una tradizione che rimanda alla vita dei carbonai e che ripropone la gustosa ricetta con i misteriosi “sufringoli”.

Arte bianca protagonista a Senigallia, dal 21 al 24 settembre, con Pane Nostrum, che offre anche l’opportunità di “mettere le mani in pasta” alla scoperta di tutti i segreti della panificazione svelati da maestri artigiani. Forni a cielo aperto e panificazione in diretta, degustazioni di specialità appena sfornate, ma anche percorsi sensoriali, laboratori e show cooking, tra cibo sano e biodiversità.

Le tappe del Grand Tour delle Marche, il circuito di eventi esperienziali studiato da Tipicità in collaborazione con Anci Marche, sono fruibili con apposite proposte week end nella piattaforma www.tipicitaexperience.it.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...