GUSTO | Festa delle mele a Antey e Gressan: la Valle d'Aosta festeggia il suo frutto più coltivato con due sagre autunnali

Stampa
images/stories/valle_daosta/Antey-Saint-Andre03.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   2017   ottobre   festa   meleti   autunno   Valle d'Aosta   mele   Antey-Saint-Andrè   Antey   Gressan  

La mela è il frutto più coltivato in Valle d’Aosta e la sua produzione supera i 50.000 quintali annui. E' anche il frutto che conserva, in ogni stagione, la sua freschezza originaria, perché invecchia molto lentamente e ha la capacità di mantenere intatti, quasi fino all'ultimo, i suoi principi salutari. La regione dedica alla mela due importanti sagre autunnali: la Festa delle Mele di Gressan e "Melevallée" ad Antey-Saint-André.

 

(TurismoItaliaNews) Queste due feste, che si celebrano ogni anno rispettivamente la prima e la seconda domenica di ottobre, sono occasioni golose per assaporare specialità preparate con le diverse qualità di mela: gelatine, marmellate, succhi di frutta, sidro, torte e crostate. A Gressan i festeggiamenti coincidono con il concorso che assegna il riconoscimento alla migliore produzione locale: una giuria di esperti valuta aspetto, integrità e dimensione delle mele in gara. Ad Antey, nelle vie del vecchio borgo, gli espositori vendono delizie di ogni tipo, tutte preparate con le mele della Valle d'Aosta.

Gressan, domenica 1 ottobre 2017
I festeggiamenti a Gressan, quest’anno arrivati alla 35.a edizione e alla 11.a Edichion di Produit de l’Auton, coincidono con la terza Désarpa, l’antica pratica dei allevatori che trasferiscono le mandrie dagli alpeggi d’alta quota alle stalle del paese. Durante tutta la giornata si svolge nel borgo del paese la mostra mercato dove si possono acquistare le mele e i suoi derivati, direttamente dai produttori. Presenti inoltre gli agricoltori aderenti anche a “Campagna Amica”, bancarelle di artigianato locale ed una esposizione di artisti valdostani. Lungo il percorso si trovano dei punti di ristoro. Durante il pomeriggio si possono acquistare le frittelle della nonna e approfittare della consueta castagnata. Animazione per bambini, musica e esibizione canora itinerante.
Per saperne di più
Pro Loco di Gressan
Fraz. Chez Le Ru, 21 11020 Gressan (Ao)
tel. 340-3374859
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.prolocogressan.it

Mele Vallée, 7 e 8 ottobre 2017
Come di consueto, si rinnova l’appuntamento autunnale che fa rivivere il borgo di Antey-Saint-André con un ricco programma. I produttori valdostani di mele e di prodotti derivati dalle mele si ritrovano per un week-end speciale dal sapore autunnale. Dolci profumi e caldi colori stuzzicano vista e palato.
Per saperne di più
11020 Antey-Saint-Andrè (Ao)
tel. 0166-548209
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.antey.it

In Valle d’Aosta, grazie all’altitudine e ad estati secche e ventose, la mela raggiunge un’eccellente maturazione, senza correre grandi rischi di malattie. Anche il basso tasso di piovosità contribuisce alla buona riuscita del prodotto finale. E’ perciò un frutto sano, che non subisce tutti i trattamenti anticritogramici necessari in altre aree. Frutteti di una certa estensione si trovano nelle zone di Saint-Pierre, Sarre e Villeneuve, dove si coltivano varietà come la Renetta, simbolo della tradizione frutticola valdostana, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine. La Renetta è particolarmente indicata per la produzione di torte, frittelle e altre specialità culinarie. Oppure la Golden delicious, dalla polpa succosa, zuccherina e croccante e dalla buccia giallo-rosata, una mela molto aromatica, tanto da meritarsi l’appellativo di ‘perla’ della tavola. La Golden delicious è molto influenzata dal microclima e in montagna esprime le sue migliori caratteristiche.

Il sito istituzionale del Turismo Valle d’Aosta

 

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...