COMPAGNIE | Nuove rotte Ryanar da Perugia e Lamezia per Malta, conferma dei voli Crotone – Bergamo per l'inverno

images/stories/compagnie/Ryanair08.jpg

Doppio annuncio da Ryanair: nuove rotte da Perugia e da Lamezia verso Malta da aprile 2019 come parte della programmazione estiva 2019. Allo stesso tempo, è stata riconfermata la rotta da Crotone per Milano Bergamo per la prossima stagione invernale 2018/2019 con 4 voli a settimana. Soddisfazione in Umbria e in Calabria.

 

(TurismoItaliaNews) Dal capoluogo umbro la compagnia low cost irlandese assicurerà due voli a settimana da aprile 2019, come parte della programmazione estiva, verso La Valletta. Allo stesso modo ci saranno con due voli a settimana da Crotone. Nel contempo Ryanair ha riconfermato la rotta da Crotone per Milano Bergamo per la prossima stagione invernale con 4 voli a settimana, continuando il dialogo con Sacal per un piano di crescita per l'estate 2019 in Calabria nei tre aeroporti regionali di Lamezia, Crotone e Reggio Calabria. Infine nuova rotta da Napoli verso Exeter, nel Regno Unito, operativa con due voli a settimana da aprile del prossimo anno.

Importante ricordare le tariffe del programma "Always Getting Better": tariffa da 25 euro per il bagaglio da 20 kg in stiva; tariffa da 8 euro per il bagaglio da 10 kg. "Siamo molto felici di vedere ancora una volta l'aeroporto di Perugia inserito nelle nuove rotte per la prossima estate con l'annuncio di un volo per Malta – ha commentato Umberto Solimeno, direttore generale di Sase, la società di gestione dell'aeroporto umbro - volo che permette alla nostra regione di offrire un interessante nuovo collegamento utile sia per incoming che per l'outgoing".

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...