AEROPORTI | Ryanair: per l’estate solo 4 rotte per Trapani (salta Perugia); nuove tratte da Bergamo e Pisa verso Crotone

images/stories/compagnie/Ryanair01.jpg

Ryanair ha confermato che la sua ex base a Trapani (chiusa a ottobre 2017) non sarà riaperta quest'estate a seguito della decisione dell'Aeroporto di Trapani di annullare il bando di gara per la promozione delle rotte. I tre aeromobili basati nella città siciliana la scorsa estate saranno ricollocati in altre destinazioni del network della compagnia e questo si tradurrà con la perdita di 18 rotte. Annunciate due nuove rotte da Milano Bergamo e Pisa verso Crotone.

 

(TurismoItaliaNews) Ryanair continuerà a servire quattro rotte (Baden Baden, Milano Bergamo, Francoforte Hahn e Praga) da/per Trapani con frequenza giornaliera/settimanale, che saranno tuttavia operate con aeromobili di Ryanair provenienti da altre basi, e non da Trapani.

“Siamo dispiaciuti che la nostra base di Trapani non riaprirà nell'estate 2018 a seguito della decisione dell'Aeroporto di Trapani di annullare il piano di promozione delle rotte - ha affermato David O'Brien, chief commercial officer - Ryanair continuerà a operare quattro rotte da Baden Baden, Milano Bergamo, Francoforte Hahn e Praga verso Trapani da altre basi del network di Ryanair: la decisione dell'aeroporto comporta ora che l'investimento di Ryanair di 300 milioni di dollari in aeromobili dovrà essere allocato altrove”. La compagnia irlandese si dice “fiduciosa che questi tagli a Trapani possano essere rivisti nel corso del prossimo anno, e continuerà a discutere con l'aeroporto per verificare se e come ripristinare la crescita”.

Intanto Ryanair ha annunciato che opererà un servizio giornaliero da Bergamo - Orio al Serio per Crotone a partire da giugno, e un collegamento tre volte a settimana da Pisa a Crotone da giugno alla fine di agosto. Queste nuove rotte sono le prime di una serie di possibili collegamenti che potranno essere realizzati da Ryanair in collaborazione con il nuovo management di Sacal, che gestisce gli aeroporti di Lamezia, Crotone e Reggio Calabria. “Diamo il benvenuto all'iniziativa del nuovo presidente di Sacal, Arturo de Felice, e del suo nuovo management, che ha lavorato duramente per riaprire l'aeroporto di Crotone. Ryanair è impaziente di portare avanti ulteriori sviluppi in ciascuno dei tre aeroporti della Calabria” ha commentato Michael O'Leary, ceo di Ryanair.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...