SARDEGNA | Il jazz internazionale tra i graniti e il mare della Gallura: torna il festival Musica sulle Bocche

images/stories/varie_2018/Gallura_MusicasulleBocche_PhZigaKoritnik.jpg

E’ in cartellone dal 23 al 26 agosto a Santa Teresa Gallura l’edizione 2018 del festival internazionale di jazz "Musica sulle Bocche" diretto da Enzo Favata, una delle manifestazioni di maggior rilievo della stagione estiva in Sardegna sia per la caratura degli artisti ospiti, sia per quella particolare formula di simbiosi tra musica ed ambiente che ne ha decretato il successo fin dalle primissime edizioni, con i famosi concerti all’alba e al tramonto tra i graniti e il mare della Gallura.

 

(TurismoItaliaNews) Per la diciottesima edizione il direttore artistico ha scelto di affiancare ai grandi nomi del jazz internazionale, anche la canzone d'autore italiana con uno dei suoi rappresentanti più raffinati. Il 24 agosto arriva Sergio Cammariere, artista tra i più colti e raffinati dell'attuale scena musicale italiana, compositore e interprete di rara intensità espressiva che riesce a coniugare nelle sue composizioni l'eredità dei grandi maestri del jazz, i ritmi latini e sudamericani, la musica classica e la grande scuola cantautoriale italiana; sarà accompagnato da Daniele Tittarelli (sax contralto), Luca Bulgarelli (contrabbasso), Amedeo Ariano (batteria), Bruno Marcozzi (percussioni), tutti nomi ben noti sulla scena jazz italiana.

Air Europa aumenta le frequenze verso due destinazioni di punta: Asunción e Cordoba

Il 25 agosto Danilo Perez suonerà a Santa Teresa Gallura con il suo trio insieme a Ben Street (contrabbasso) e Nate Winn (batteria). Il 23 agosto toccherà al Ben Wendel Quartet: sassofonista canadese stabilito a Brooklyn, Ben Wendel è a livello mondiale una delle punte di diamante per il suo strumento, con numerosi riconoscimenti. Il sassofonista è accompagnato da un trio tutto italiano della nuova generazione, ma dal respiro internazionale: Alessandro Lanzoni (piano) Matteo Bortone (contrabbasso), Alessandro Morello (batteria). Al tramonto nell'incantevole scenario del faro di Capo Testa il 26 agosto ci sarà il concerto di Trilok Gurtu: il percussionista/batterista indiano, sulla breccia da oltre 30 anni, protagonista della grande stagione del world jazz, ritorna in Sardegna a distanza di un anno, per ripetere la riuscita esperienza di incontro con i tre musicisti sardi Enzo Favata, Marcello Peghin e Salvatore Maiore, tutti con una carriera internazionale di oltre tre decadi alle spalle e un sodalizio artistico ben collaudato.

Chi conosce il Festival sa che i concerti all'alba e al tramonto sono dei momenti speciali in cui poter vivere una esperienza individuale e collettiva al tempo stesso, che coinvolge tutti i sensi. Le immagini di questi concerti rimandano ai grandi happening degli anni Sessanta/Settanta: i concerti-evento di Musica sulle Bocche vogliono rievocare quella dimensione, con una immersione totale nel suono e nella bellezza dei paesaggi. Per il tradizionale concerto dell'alba sulla spiaggia Rena Bianca, il 26 agosto il festival ospita Clara Peya, pianista dalla personalità poliedrica ed energica, espressione della fervida creatività che pulsa a Barcellona; diplomata in pianoforte classico, si spinge in territori di confluenza tra jazz, musica elettronica e improvvisazione totale. Pasquale Mirra (vibrafono) e Dudù Kuaté (percussioni) sono due personalità musicali originali, aperti alle sperimentazioni tra diversi generi. Qui si incontrano per un progetto che vede strumenti a percussione inusuali e percussioni che arrivano dall’Africa insieme al vibrafono e loops elettronici, per una musica dedicata al luogo speciale in cui si inserisce il concerto, la celebre Cala Grande o Valle della Luna, in programma il 23 agosto al tramonto, con altri ospiti a sorpresa.

E come tradizione, il santuario di Buoncammino, poco fuori il centro abitato di Santa Teresa Gallura, è il luogo in cui poter apprezzare il canto polifonico tradizionale della Sardegna. Quest'anno a rappresentarlo è il Cuncordu di Castelsardo, formazione che riunisce le voci di Giovanni Pinna (contra), Pietro Sanna (basso), Stefano Tugulu (voce), Pier Giuseppe Pinna (falsetto), Mariano Sini (falsetto) con il concerto del 24 agosto. L'altro appuntamento al santuario di Buoncammino, il 25 agosto, è dedicato al tema delle "migrazioni", così drammaticamente attuale, che verrà esplorato attraverso la musica blues e la poesia improvvisata nello stile del "poetry slam", performance aperta a diversi generi e lingue. La costruzione di questo evento speciale si attuerà in collaborazione con il Festival Teatri Peregrini, con cui il Festival Musica sulle Bocche rinnova la collaborazione avviata lo scorso anno.

L’edizione 2018 del festival inaugura poi un'altra sezione di spettacoli che si terranno alle 12 nell'arena di Musica sulle Bocche allestita nella piazza Santa Lucia. Il 23 e 26 agosto la musica elettronica con Saffronkeira (Hybrid & Dj set), artista già noto al pubblico del festival, di ritorno da un tour negli Stati Uniti; il 24 agosto spazio alla musica classica con il progetto "Back to Bach" del virtuoso Mauro Uselli al flauto; il 25 agosto il duo Salvatore Maiore(contrabbasso) e Maria Vicentini (violino) presenta "Mingus World" interamente dedicato al contrabbassista Charles Mingus,  uno dei monumenti della musica jazz. Ma ci sono molti altri eventi in cartellone, tutti da scoprire e soprattutto da non perdere.

Il Festival Musica sulle Bocche è organizzato dall'Associazione Jana Project con il sostegno di: Assessorato della Pubblica Istruzione, Spettacolo e Beni Culturali e Assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna; Comune di Santa Teresa Gallura; Fondazione di Sardegna. Musica sulle  Bocche è membro attivo dell’Europe Jazz Network e del Sardinia Jazz Network.

Per saperne di più
www.musicasullebocche.it  
La pagina Facebook del festival
La pagina Instagram
Twitter: @MsBJazzFestival / #musicasullebocche
Infoline: tel.344-0699882 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...