MARCHE Altre due tappe del Grand Tour: a Porto San Giorgio il circuito Vongolopolis e a Montappone per la Festa del cappello

(TurismoItaliaNews) Un weekend di esperienze con i sapori adriatici ed i copricapo dei vip. Il Grand Tour delle Marche, il circuito di eventi “esperienziali” nato per Expo Milano, focalizza la sua attenzione sul Fermano, con un weekend a cavallo tra le prelibatezze marinare e le affascinanti creazioni manuali dell’entroterra. Dici vongola e pensi… alle Marche! E sì, perché sono proprio le Marche, con 170 km di litorale adriatico, la regione che vanta la flotta di vongolare più importante d’Italia. E per tre giorni, Porto San Giorgio si trasforma nella città della vongola! Dal 29 al 31 luglio 20165, Vongolopolis propone un circuito di iniziative dedicato al pregiato mollusco bivalve, per gustarlo in tutte le sue innumerevoli varianti, in abbinamento ai vini marchigiani.

 

Da venerdì a domenica, nel centro città, sarà visitabile il Villaggio Vongolopolis, che propone diverse attività dedicate alla vongola. A partire dall’Aperifish, con stuzzicherie marinare abbinate al “nettare di bacco”, rigorosamente Made in Marche. Nella giornata inaugurale, in programma anche un talk show con volti noti, accademici ed esperti di settore, per scoprire le doti e le qualità di questo straordinario frutto del “mare nostrum”. A seguire, Vongolopolis per il sociale, con lo spettacolo “Voci nel silenzio”. Per i più piccoli il villaggio Vongolopolis mette a disposizione “Moby Dick”, un’area di svago per imparare divertendosi, con tanti contenuti educativi, giochi, incontri e laboratori, degustando gli hamburger di pesce, una merenda sana e sfiziosa. Un’attività che sviluppa il progetto “Pappafish-mangia bene, cresci come un pesce”, promosso dalla Regione Marche, alla quale tiene molto Catia Ciabattoni, assessore al turismo e alla pesca del Comune di Porto San Giorgio.

Nell’area portuale, regno dei vongolari, venerdì sera menù a tema proposto dallo Chef Quinto Fabiano (chalet Minonda), mentre sabato sera sarà di scena il talentuoso Nikita Sergeev (L’Arcade). Si preannuncia molto suggestiva la serata finale di domenica, con una performance teatrale “in banchina” che prevede la rappresentazione dell’Odissea” e, a seguire, la spaghettata dei vongolari, con musica e ambientazioni legate al mondo della pesca.

 

Per gli amanti del fashion e per i cultori dell’italian style, spostandosi nel variegato ed ordinato paesaggio che caratterizza l’entroterra fermano, la tappa d’obbligo è a Montappone, per la Festa del cappello. Dal 29 al 31 luglio un’autentica full immersion nel mondo dei copricapo, in una terra che ha fatto della lavorazione di questo capo d’abbigliamento la sua icona.

Da non perdere la visita al Museo del Cappello e all’inconsueta Mostra del Cappellaio pazzo. Per i più curiosi ci sarà la possibilità di cimentarsi nei laboratori dedicati alla lavorazione della paglia, con la sapiente assistenza delle pagliarole di Montappone, divenute nel tempo vere e proprie star della manualità tradizionale marchigiana. Non mancheranno musiche e balli popolari, da godere degustando i piatti della tradizione locale.

 

Per saperne di più

 

Montappone, tanto di cappello: nella Jervicella la tradizione di un territorio in testa al mondo intero

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...