Dove i ciliegi fioriscono a novembre: in India nella destinazione turistica emergente Shillong (Meghalaya) debutta lo Cherry Blossom Festival

images/stories/india/Meghalaya01.jpg

Angelo Benedetti, Meghalaya / India

Si chiama Cherry Blossom Festival ed è in calendario dal 14 al 17 novembre 2016 a Shillong, capitale e stazione montana del Meghalaya, uno dei più piccoli stati dell'India nord-orientale, conosciuto anche come "la Dimora delle Nuvole". Oggi è una meta emergente del turismo e una destinazione che si sta facendo apprezzare da quei turisti che in precedenza hanno viaggiato in altri Paesi per assistere alla fioritura dei ciliegi. La novità è proprio l’insolito periodo stagionale.

 

(TurismoItaliaNews) La caratteristica di questo territorio è proprio quella di avere alberi di ciliegio che fioriscono nel mese di novembre, a differenza di quelli che si trovano in altri Paesi e che di solito fioriscono nei mesi di marzo - aprile. E dunque lo Cherry Blossom Festival di Shillong acquisisce il marchio di primo festival internazionale del mondo dedicato alla fioritura di ciliegi durante l'autunno, voluto per celebrare e valorizzare il suo fascino turistico ed estetico, mettendo il Meghalaya all’attenzione turistica globale.

Il festival si annuncia con un cartellone ricco di appuntamenti oltre alle cerimonie di apertura e chiusura: danze e musiche tradizionali, eventi culturali, rally di biciclette e mtb, sfilate di moda, una mostra di fiori e bonsai, un’estemporanea di pittura, stand gastronomici. Oltre alla possibilità di visitare le altre bellezze del territorio. Tutto pensato nel nome della pace, della prosperità e dello sviluppo sostenibile.

Tutto questo aggiunge un altro “fiore” alla corona di realizzazioni nel campo del turismo e della cultura del Meghalaya, che peraltro ha una delle più grandi culture matrilineari superstiti del mondo (dove cioè la trasmissione alle nuove generazioni è per via femminile). Il territorio possiede uno straordinario patrimonio verde e le sue foreste sono considerate tra i più ricchi habitat botanici dell'Asia, che sostengono la ricca diversità di flora e fauna; basti pensare che quasi un terzo dello stato è coperto da foreste subtropicali di rare specie di piante semi-sempreverdi, dove trovano rifugio rare specie animali, tra cui diversi tipi di scimmie e l'orso. Bellissime sono le Cascate Nohkalikai. Proprio perché possiede alcune delle più folte foreste dell'India è tappa di circuiti di ecoturismo nei suoi due parchi nazionali e in tre riserve naturalistiche. Il Meghalaya offre inevitabilmente molte opportunità di turismo d'avventura sotto forma di alpinismo, arrampicata, trekking, hiking, escursionismo, speleologia e sport acquatici. La capitale Shillong, la "Scozia d'Oriente", è spesso chiamata Rock Music Capital dell'India grazie alla grande passione dei suoi abitanti per la musica. Nel 2016, è stata votata "Hill Station preferita dell'India" da HolidayIQ.com.

Durante i mesi di luglio - agosto 2015, circa duemila piante di ciliegio sono state messe a dimora dal Dipartimento Foreste e Ambiente del Governo di Meghalaya sia nella città che nei dintorni di Shillong. Il ciliegio è un albero deciduo (termine di derivazione latina che significa “destinato a cadere” utilizzato prevalentemente in botanica e quindi si parla di alberi caducifoglie) di medie dimensioni, che può raggiungere circa 15 metri di altezza. Da queste parti è distribuito nella regione di Khasi Hills (fino a 6.000 piedi di altitudine) del Meghalaya e la sua gamma si estende in Himalaya da Himachal Pradesh a sud-ovest della Cina, Birmania e Thailandia. I suoi fiori sono di solito di colore rosa, con dissolvenza al bianco, e appaiono prima o con le foglie. Ci sono due tipi di ciliegie - uno il cui frutto è commestibile mentre l'altro è solo ornamentale - e la probabile origine della ciliegia è l'Himalaya. Il legno della pianta è duro, forte e durevole e i suoi rami vengono utilizzati anche per realizzare bastoni da passeggio. I frutti forniscono un colorante verde scuro e i semi sono usati nella fabbricazione di collane. Ma soprattutto il fiore di ciliegio, quando è in piena fioritura, è uno spettacolo maestoso da vedere.

La coltivazione del ciliegio in Giappone risale a molti secoli fa, anche al quinto secolo d.C., per il piacere dell'imperatore; poi si è trasferita ai Samurai che lo hanno piantato lungo le strade. Da tempo immemorabile quando i fiori sbocciano, la gente arriva in gran numero, indossando costumi tradizionali, ascoltando musica etnica, preparando cibi tipici della cucina locale e rimanendo seduta per giorni a godersi la bellezza di questo fiore. Non a caso il fiore di ciliegio ha consentito lo sviluppo di un’amicizia intercontinentale in tutto il mondo e ora ci sono Festival Cherry Blossom in Stati Uniti, Giappone, Nuova Zelanda e Corea, dove milioni di turisti si recano per assistere alle fioriture.

Shillong è raggiungibile attraverso l’aeroporto di Umrol (a 30 minuti di distanza) e dall’aeroporto di Guwahati (a circa 2 ore e mezza di distanza).

 

Per saperne di più

 

Kathakali, lo straordinario teatro-danza che in Kerala racconta con i colori del volto le storie della mitologia Indù

 

Dove i ciliegi fioriscono a novembre: in India nella destinazione turistica emergente Shillong (Meghalaya) debutta lo Cherry Blossom Festival

 

La Città della Vittoria è da secoli una città fantasma: alla scoperta della maestosa Fatehpur Sikri, patrimonio dell’Umanità [VIDEO]

 

A Mandawa, la città degli havelis riccamente decorati: nel Rajasthan un tesoro da vedere

 

India: nel cuore del Gurudwara, il tempio Sikh a Delhi tra religione, filosofia e stile di vita

 

A spasso per Delhi con il tuk tuk: sulle strade della chiassosa metropoli da 20 milioni di persone

 

Per viaggiare nell'incredibile India ci si può affidare al cuore di chi ci è nato

 

Jaipur: Jantar Mantar, ecco gli affascinanti strumenti per misurare l'armonia dei cieli

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...