LIGURIA Cinque Terre Express: tariffa a 4 euro per i residenti, più treni e sconti per turismo residenziale, novità per l’estate

(TurismoItaliaNews) Dal 24 giugno al 1° novembre 2016 scattano novità importanti per la linea ferroviaria del Levante ligure, in particolare nelle Cinque Terre. È quanto emerso durante il tavolo con l'assessore regionale Giovanni Berrino, convocato dopo le forti polemiche di pendolari, residenti e operatori nei primi mesi di attività della “metropolitana leggera”. La prima notizia è l'azzeramento per tutti i residenti in Liguria della tariffa da 4 euro del Cinque Terre Express e del supplemento da 2,40 euro per chi proviene da località fuori tratta Levanto - La Spezia. Aumenteranno del 40% le fermate nelle località delle Cinque Terre nei giorni feriali, passando dalle attuali 320 a 447, con 44 treni in più, 110 in totale: si aggiungono ai regionali veloci le fermate di Monterosso e Riomaggiore, con possibilità di distribuire le fermate anche nelle altre località del Parco.

 

Vengono estese, anche nei giorni feriali, le fermate in tutte le località del Parco ai regionali Sestri Levante - La Spezia. "Sul piano tariffario - spiega Patrizio Scarpellini, direttore del Parco - sono previsti sconti per i turisti che soggiornano nelle struttura ricettive ricomprese nella perimetrazione del Parco. Privilegiamo coloro che permangono nelle Cinque Terre per più giorni . "È iniziato a ottobre - sottolinea Vittorio Alessandro, presidente del Parco della Cinque Terre - e con non poche difficoltà, il percorso di realizzazione del progetto Cinque Terre Express che ha visto il Parco Nazionale, insieme ai Comuni e ai rappresentanti del territorio, confrontarsi con Regione Liguria e Trenitalia. Oggi, con l'accettazione delle nostre istanze, è stato raggiunto il risultato di un servizio dignitoso, sicuro e sostenibile per la comunità delle Cinque Terre e per i turisti”.

Manarola e, sopra, Rio Maggiore

“Finalmente - conclude il presidente - il Treno delle Cinque Terre (fu il Parco Nazionale a parlarne per primo, due estati or sono) ha preso dunque le forme per cui abbiamo lavorato, senza mai rinunciare al valore strategico del rapporto con Trenitalia e della condivisa Carta dei Servizi del Parco: una esperienza di accoglienza e di acquisizione di risorse per il territorio unica in Italia. Quello delle Cinque Terre è un laboratorio eccellente di turismo sostenibile".

 

Da alcuni dati presentati è poi emerso l'identikit del viaggiatore nelle Cinque terre che per il 56,2% è straniero in particolare statunitense e francese. Il treno è il mezzo più usato per raggiungere (72,8%) e lasciare (73,6%) le 5 Terre e per effettuare spostamenti nelle varie località (95%). Nel complesso l'83,9% dei viaggiatori si dice soddisfatto del viaggio. I principali suggerimenti forniti dagli intervistati riguardano la richiesta di maggior sicurezza e controlli in stazione e sul treno.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...