Hitchcock a Genova, il “vertiginoso” Bristol Palace partner della mostra a Palazzo Ducale che celebra il maestro del brivido

Stampa
images/stories/varie_2019/Genova_HotelBristol01.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   arte   mostra   Genova   2019   film   cinema   2020   Vertigo   Palazzo Ducale   Hotel Bristol Palace   Alfred Hitchcock  

Custodisce una chicca per veri cinefili: lo scalone ellittico in stile liberty che, come narra la leggenda, avrebbe ispirato “Vertigo”, lo straordinario film “La donna che visse due volte” del 1958 diretto da Alfred Hitchcock e tratto dal romanzo “D’entre les morts” di Thomas Narcejac e Pierre Boileau. E’ l’Hotel Bristol Palace di Genova, dove il maestro del brivido è stato ospite ripetutamente fin da quando girò a Genova alcune scene del suo primo film. Dal 13 novembre all'8 marzo 2020 a Palazzo Ducale c’è una mostra interamente dedicata al grande regista americano.

 

(TurismoItaliaNews) Anno 1925: un ventisettenne Alfred Hitchcock è a Genova per girare il suo primo film in assoluto, “The pleasure garden”. Ad accoglierlo, il Bristol Palace, già all’epoca uno dei più prestigiosi hotel della città, sofisticata cornice per feste leggendarie ed eventi dell’alta società, con ospiti illustri come Gabriele d’Annunzio e Luigi Pirandello. Ecco perché il palazzo in stile Liberty è hospitality partner della mostra dedicata al “maestro del brivido” allestita nelle prestigiose sale del vicino Palazzo Ducale dal 13 novembre 2019 all'8 marzo 2020.

Hitchcock a Genova, il “vertiginoso” Bristol Palace partner della mostra a Palazzo Ducale che celebra il maestro del brivido

Hitchcock a Genova, il “vertiginoso” Bristol Palace partner della mostra a Palazzo Ducale che celebra il maestro del brivido

La locandina del fim "Vertigo" di Alfred Hitchcock (1958)A 120 anni dalla nascita del regista, Genova gli rende omaggio attraverso fotografie e video: un viaggio attraverso i più importanti film di Hitchcock prodotti dalla Universal Pictures, condito da particolari interessanti sulle scene più famose e sulla vita privata del regista e dei suoi attori. Sarà presente una sezione speciale riservata a un ingrediente fondamentale del successo dei suoi lungometraggi, la musica, ed ampio spazio sarà dedicato al rapporto tra Alfred Hitchcock e la Liguria, con particolare riferimento proprio a "The pleasure Garden", parzialmente girato alla Stazione Marittima di Genova. Il pubblico potrà curiosare dietro le quinte del Motel Bates di Psycho, conoscere il protagonista Norman e rivivere la famosa scena della doccia, per poi scoprire gli effetti speciali utilizzati durante le riprese de Gli Uccelli, innovativi per l’epoca, curiosare nel backstage de La finestra sul cortile.

Una chicca imperdibile riguarda il film “Vertigo”, conosciuto in Italia come “La donna che visse due volte”: oltre ai dettagli che si possono approfondire a Palazzo Ducale, c’è un’altra sorpresa che attende i visitatori, varcata la soglia del Bristol Palace. Si tratta dello scalone ellittico in marmo bianco, in puro stile Liberty: se osservato dall’alto, oppure dal basso, offre una prospettiva esteticamente molto appagante. Questo particolare architettonico di pregio avrebbe ispirato ad Alfred Hitchcock, che al momento stava girando “Caccia al ladro”, la spirale che fa da leit-motiv al film, osservabile nei titoli di testa, in alcuni dettagli come lo chignon della donna misteriosa, nei tronchi d’albero, negli incubi del protagonista e nella scala a chiocciola del campanile, al centro della scena più iconica della pellicola. Una scoperta che ammanta di ulteriore fascino un soggiorno all’hotel.

Hitchcock a Genova, il “vertiginoso” Bristol Palace partner della mostra a Palazzo Ducale che celebra il maestro del brivido

Tra i film presenti in mostra, ci sono “Psycho”, che permette di vedere il dietro le quinte del Motel Bates, per poi conoscere il protagonista Norman e molte curiosità sulla famosissima scena della doccia; “Gli Uccelli”, con un'intera sala dedicata agli effetti speciali, sia per la realizzazione dei volatili che per i suoni; “La Finestra sul cortile”, anch'esso con un ampio spazio dedicato.

Per saperne di più
www.palazzoducale.genova.it/mostre
www.hotelbristolpalace.it

 

Nel cuore del mitico Hotel Bristol Palace: ecco il gioiello di Genova che ha ammaliato anche Alfred Hitchcock

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...