Brda (Collio Sloveno) premiata come Migliore Destinazione Enoturistica Internazionale ai Golden Wine Awards 2022

images/stories/varie_2022/Slovenia_Brda01.jpg

 

Brda, la soleggiata regione vinicola della Slovenia posta tra le Alpi e il Mediterraneo, sulle colline del Collio, in corsa per il riconoscimento Unesco, si è aggiudicata il riconoscimento di Migliore Destinazione Enoturistica Internazionale ai Golden Wine Awards 2022. Il Paese dal cuore verde è stato tra i protagonisti della prima edizione dell’evento tenutosi in Puglia e dedicato alle migliori etichette italiane.

 

(TurismoItalianews) Brda ha una lunga tradizione enologica. Il paesaggio è la sintesi armoniosa di dolci colline verdeggianti, ricoperte da vigneti che producono ottimi i vini (tra tutti la ribolla gialla), alcuni dei quali tra i primi cento a livello mondiale, di ulivi e alberi da frutta: come non menzionare la briška češnja", la ciliegia di Brda. E tutt'attorno, borghi pittoreschi di case in pietra con i balconi di legno, dove non mancano mai i fiori e viti rampicanti. Un tempo case contadine, oggi al loro interno sono state ricavate locande tipiche, gallerie d'arte, botteghe artigiane e agriturismi.

Brda (Collio Sloveno) premiata come Migliore Destinazione Enoturistica Internazionale ai Golden Wine Awards 2022

Un luogo simbolo, meraviglioso. Il Chianti sloveno. Che ha trovato nella notte di Brindisi un riconoscimento importante grazie a quello che è il frutto più prezioso della sua terra: il vino.Ai  Golden Wine Awards erano sei le categorie per i riconoscimenti da assegnare: Vini rossi, Vini bianchi, Vini rosati, Vini dolci, Bollicine e la categoria dei "Top dei Top pugliesi", in onore della regione che ospiterà l'evento. A ritirare il premio per Brda Tina Novak Samec, direttrice dell'Istituto per il Turismo, la Cultura, la Gioventù e lo Sport di Brda: "Siamo molto felici e onorati di aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento. A Brda seguiamo da decenni la strategia, che sottolinea lo stretto legame tra turismo e agricoltura. L'intreccio di tutte le attività dei produttori e fornitori locali, del nostro istituto e del nostro comune si riflette in una destinazione turistica vinicola di successo e di fama mondiale. Il premio per la migliore destinazione enoturistica internazionale conferma il nostro impegno e la nostra visione a lungo termine e il desiderio di creare un prodotto turistico di eccellenza nel campo dell'enoturismo".

Soddisfatto anche il direttore dell'Ente sloveno per il Turismo, Aljoša Ota, presente alla serata di gala: "Siamo davvero soddisfatti che Brda sia stata riconosciuta quale migliore destinazione eno-turistica internazionale ai Golden Wine Awards 2022. Ciò va a confermare che la visione strategica a lungo termine dell'Ente sloveno per il turismo, ovvero quella che ci vede puntare sulle eccellenze locali per sviluppare prodotti turistici in collaborazione con le singole comunità, sia la strada giusta da seguire. Brda è dal 2015 inserita nella lista Eden - Destinazione Europea d'Eccellenza, grazie ai numerosi programmi di sviluppo locale. Oggi, a pieno titolo, viene premiata per un lavoro perseverante volto all'esaltazione delle sue eccellenze e della qualità dell'accoglienza che sa offrire ai propri visitatori".

Per saperne di più
www.tasteslovenia.si
www.slovenia.info

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...