In Liguria Marina di Varazze conferma la positiva tendenza: in crescita diportisti e barche sopra i 16 metri

Stampa
images/stories/mare/MarinaVarazze05.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   2017   Liguria   mare   barche   marina   Varazze   nautica  

I segnali incoraggianti di un mercato che già dall’anno scorso appariva in ripresa, per Marina di Varazze risultano confermati anche nei primi mesi del 2017 con una nuova positiva tendenza per quanto riguarda le dimensioni di barche ospitate e l’aumento dei diportisti.

 

(TurismoItaliaNews) “Già nel corso della precedente stagione - spiega il direttore di Marina di Varazze, Giorgio Casareto - abbiamo colto un certo dinamismo nel mercato, confortato in particolare dalla crescita di alcuni indicatori per noi importanti, come i dati sui consumi di acqua ed elettricità in banchina e presso le attività commerciali come ristoranti e negozi. I diportisti tornano ad aver voglia di vivere il mare con frequenti uscite, e non solo di mantenere un ormeggio per la propria barca, come era accaduto negli ultimi anni”.

Il positivo dinamismo del mercato si traduce in un aumento delle giornate di transito di circa il 30%, da 1.200 nel 2015 a 1.500 nel 2016, così come nel maggior numero di barche nuove consegnate, dato che incide significativamente sulle attività di indotto del Marina, in base a quanto segnalano sia gli operatori di servizi nautici sia gli esercizi commerciali che qui operano. Crescono anche i contratti annuali, di circa il 14% rispetto all’anno scorso. In aumento, infine, le dimensioni medie della barche presenti in porto: se negli anni passati, la maggior richiesta era focalizzata su posti barca per 10-13 metri, da quest’anno si sta registrando un ritorno di yacht tra i 15 e i 20 metri.

A partire dall’autunno 2016, buona parte delle attività in termini di organizzazione e sviluppo si è concentrata sulla nuova realtà di manutenzione e refitting Alfa Servizi Nautici, società nata dalla partnership tra Marina di Varazze, appartenente al Gruppo Azimut|Benetti, e Alfa Shipyard, attiva nell’area degli ex-cantieri Baglietto e in grado di operare su barche fino a 400 tonnellate e 50 metri. Il primo esercizio si è chiuso con bilancio positivo, e il 2017 registra una progressione in crescita.

“Anche grazie a questa nuova attività stiamo iniziando ad attrarre in porto nuove tipologie di barche e armatori, target decisamente interessanti e per i quali sono allo studio nuovi servizi - sottolinea Liliana Molin Pradel, responsabile Marketing and Sales - con l’obiettivo accogliere i nostri ospiti consentendo loro ‘toccare con mano’ la qualità delle nostre proposte abbiamo, ad esempio, organizzato ad Aprile il primo ‘Captains’ Day’ in collaborazione con Fraser, società del Gruppo Azimut|Benetti leader nel settore dei servizi nautici, cui hanno preso parte circa trenta comandanti: una prima, importante occasione di confronto con esperti del settore su temi legati alla portualità, alla legislazione e a i servizi”.

Elevata qualità e un contesto davvero unico sono da sempre i punti di forza a Marina di Varazze. Si tratta, tuttavia, di aspetti difficili da comunicare al pubblico in occasione di brevi telefonate o contatti e-mail. Quest’anno si sono quindi ideate iniziative e momenti di incontro mirati a far conoscere e vivere Marina di Varazze, invitando chi nel passato è entrato in contatto con questa realtà, a conoscerla meglio nel corso di una giornata dedicata a visitare il Marina e a viverne appieno l’atmosfera. La prima edizione di “Wish you were here” che ha visto la partecipazione di circa un centinaio di armatori con le proprie famiglie, ha pienamente soddisfatto i promotori tanto da convincerci a ripetere l’iniziativa con nuove formule.

Tra le caratteristiche di Marina di Varazze c’è quella di consentire ai propri ospiti di vivere giornate attive e piacevoli tutto l’anno, non solo grazie agli oltre venti locali, ristoranti e negozi, ma anche agli eventi e incontri che animano i weekend e, naturalmente, la stagione estiva, sia organizzati da Marina di Varazze sia dalle associazioni, scuole e circoli nautici che qui hanno sede e operano. Proseguono naturalmente la 44° Cup e il Campionato Invernale del Ponente, una serie di regate dedicata alle classi Irc, Orc e Gran Crociera che si rinnoverà anche per la prossima stagione, a partire da ottobre e per tutto l’inverno, fino a febbraio 2018, grazie alla preziosa e ormai storica partnership con Varazze Club Nautico: le iscrizioni per la stagione 2017/2018 sono già aperte e in aumento del 10% rispetto alla passata stagione.

Dopo un primo appuntamento con gli spettacolari catamarani M32 – Mediterranean Series ospitati in Marina per disputare una delle quattro tappe del circuito, lo scorso maggio 2017, l’attenzione si sposta su chi ama vivere il mare e la vela non solo in competizione. Oltre a Varazze Club Nautico e alla Lega Navale Italiana, sezione di Varazze, grazie a circoli e scuole di vela come Puntovela Blu, Le Vele Matte, Havana Vela e Rivieravento, le iniziative non mancano: corsi di vela, lezioni di ormeggio, match race, appuntamenti con finalità sociali, come regate e veleggiate dedicate ai ragazzi diversamente abili di Handarpermare, corsi di sicurezza in mare e di sensibilizzazione all’ambiente, mini-crociere, sail-camp estivi con Varazze Club Nautico, sci nautico, moto d’acqua, canoa e molto altro.

Per saperne di più
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.marinadivarazze.it

 

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...