Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

images/stories/benessere/SaturniaTerme07.jpg

 

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana. La sua acqua millenaria è ricca di elementi naturali che rafforzano le difese immunitarie e prevengono le influenze stagionali. Nel pieno rispetto di quanto previsto dall’ultimo Dpcm di ottobre 2020, le Terme di Saturnia si rilanciano come natural e safe destination: test sierologico gratuito per gli ospiti del Resort all’arrivo o durante la permanenza nel più grande aerosol naturale del mondo per chi lo desidera.

 

(TurismoItaliaNews) Terme di Saturnia natural e safe destination, tra le strutture termali più presti-giose del mondo, rimane aperta nel pieno rispetto di quanto previsto dall’ultimo Dpcm per fronteggiare l’epidemia Covid-19, grazie al presi-dio medico e al protocollo di sicurezza interno. “Terme di Saturnia è un luogo sicuro e tranquillo, l’ideale per un soggiorno all’insegna della cura della propria salute, per rafforzare le difese immunitarie e prevenire le influenze di stagione, senza rinunciare al confort e all’eleganza di un resort 5 stelle. Il Resort ha riaperto a settembre dopo un completo rinnovo che ha coinvolto tutte le camere e le aree comuni della struttura” sottolineano dalla struttura. A garanzia della sicurezza, oltre ad aver implementato il Protocollo Saturnia Safe Destination, agli ospiti del Resort che lo desiderano Terme di Saturnia dà quindi la possibilità di effettuare un test sierologico gratuito, per godersi la permanenza senza pensieri e prendersi cura di sé.

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Con un volume di 550 litri di acqua al secondo a 37.5°C, le acque termali garantiscono un ricambio del-la vasca continuo (6 volte in 24 ore) e, grazie anche alla loro composizione chimica, non hanno bisogno di alcun trattamento purificante, perché esse stesse sono il trattamento. Le acque sono ricche di composti dello zolfo, ioni di bicarbonato, calcio, magnesio e di anidride carbonica libera che le rendono una forte medicina naturale. Lo zolfo, in particolare, è un potente battericida, ma anche l’elemento chiave di mole-cole antiossidanti, utili nella lotta a virus e batteri, ai radicali liberi e nel favorire la longevità.

Terme di Saturnia è un’oasi di 120 ettari totalmente delimitati e controllati che custodisce un cratere natu-rale in cui da 3.000 anni sgorgano ininterrottamente, dal cuore della terra, le «acque sante» di Saturnia. Dal Monte Amiata l’acqua termale viaggia sotterranea per 40 anni prima di raggiungere la vasca sorgen-te in un percorso isolato da una copertura argillosa in cui si arricchisce di elementi benefici per la salute. L’acqua di Saturnia, “il più grande aerosol naturale a cielo aperto del mondo”, può essere utilizzata allo stato solido (sottoforma di fanghi applicati alla temperatura di 45°C), liquido (ideale anche per cure idropiniche) e gassoso (per trattamenti inalatori) - e vanta proprietà terapeutiche in diversi campi della medicina. Previene e cura le patologie dell’apparato respiratorio, le malattie dermatologiche, come la psoriasi, e otorinolaringoiatriche. È utile per terapie di riabilitazione articolare ed indicata per artrosi e osteoporosi.

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Panacea sin dai legionari romani e dai Papi del Medioevo, “le acque sante” di Saturnia hanno guarito da pestilenze e malattie contagiose. Nella bolla di Papa Clemente III ai Canonici di Sovana è riportato che presso il «Bagno» di Saturnia vi erano ricoveri per l’accoglienza di viandanti e bagnanti. E ancora in un documento di Giorgio Santi (1795 - 1798), si riporta che i Bagni di Saturnia fossero utilizzati dagli uomini per la cura delle più gravi malattie cutanee, come per esempio la psoriasi. Terme di Saturnia è anche una destinazione ideale per il workation: la nuova tendenza di svolgere lo smart working in luoghi tranquilli e ameni. Una pratica diffusa dopo il lockdown e destinata a proseguire, che consente di alternare alle ore di lavoro da remoto, momenti di puro relax, disponendo di tutti i servizi esclusivi del resort, in un luogo assolutamente sicuro.

Per gli appassionati di golf, Terme di Saturnia Natural Destination dispone di un 18 buche da campio-nato, par 72, esteso su 70 ettari che assecondano la naturale conformazione del territorio. Gestito nel totale rispetto dell’ambiente, è stato insignito della prestigiosa Certificazione GEO, tra le più ambite a livello mondiale.

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Un luogo sicuro e tranquillo e sicuro, unicum nel cuore della Maremma Toscana: le Terme di Saturnia si rilanciano come attrazione

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...