Giornata internazionale della Danza, le Nazioni Unite: “Incarna gli ideali di una società democratica”. E arrivano i francobolli dell'Onu

Stampa
trenitalia   marzo   allegorie   eccellenze   produzione   federterme   Land of oil   east   abbazia   affreschi   Città del Vino   Gouda   bambini   La Ferdinanda   patrimomio  

 EVENTI UUn’occasione per condividere la propria passione e la propria creatività con milioni di altre persone. E’ questo l’intento della Giornata internazionale della danza che si celebra il 29 aprile 2016 in tutto il mondo, un’occasione per far incontrare organizzazioni locali, nazionali e internazionali, singoli individui rappresentativi nell’ambito della danza, professionisti e semplici amatori. E le Nazioni Unite celebrano l’evento con un’infornata di francobolli.

 

(TurismoItaliaNews) Nel 1982 l'Istituto internazionale del Teatro partner dell’Unesco ha creato la Giornata internazionale della Danza, che viene celebrata ogni anno il 29 aprile per ricordare l'anniversario della nascita di Jean-Georges Noverre (1727-1810), il padre del balletto moderno. Lo scopo della Giornata è quello di celebrare la danza, gioire di questa forma d'arte universale, attraversare tutte le barriere politiche, culturali ed etniche riunendo le persone attraverso un linguaggio comune a tutti: la Danza. Il Consiglio Internazionale della Danza, un altro partner dell'Unesco, sostiene e promuove l'arte della danza in tutto il mondo.

“La danza è un linguaggio universale - sottolinea Alkis Raftis, presidente del Consiglio internazionale della Danza – la danza è un passaporto; la danza apre le porte verso tutti gli altri paesi, gli altri popoli, le altre culture. la danza promuove la libertà, la comprensione reciproca, l'amicizia e la tolleranza. La danza è lo strumento più diretto ed efficace per realizzare gli ideali di una società democratica: libertà di espressione, uguaglianza di diritti, assenza di discriminazioni”.

 

I nuovi francobolli Onu entrano in circolazione proprio il 29 aprile 2016: sei foglietti composti ciascuno da 6 francobolli espressi nelle consuete tre valute, vale a dire dollari statunitensi (sede di New York), franchi svizzeri (sede di Ginevra) ed euro (ufficio di Vienna). Per New York l’artista canadese Marcos Chin ha scelto la danza ambientata in Cina e Thailandia ($ 0,47 e $ 1,15). Chin è un illustratore che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e i suoi lavori sono apparsi su tessuti, copertine di libri e cd, annunci pubblicitari, riviste e cataloghi di moda. Tra i suoi clienti vi sono Target, Starbucks, Google, Neiman Marcus, HarperCollins, Time, Rolling Stone, Gq, e The New York Times. Nel 2013 una sua illustrazione dal titolo "Grand Central Catwalk" è apparsa nelle fermate della metropolitana di New York per celebrare il centenario della stazione Grand Central Terminal, attraverso il programma “Mta’s Arts for Transit”. Marcos ha tenuto conferenze e workshop in tutti gli Stati Uniti e all'estero; attualmente vive a Brooklyn, New York, e insegna Illustrazione presso la School of Visual Arts. 

Per Ginevra l’artista svedese Karin Rönmark ha optato per l’ambientazione della danza in Svezia e Africa (1,00 e 1,50 franchi). La Rönmark è nata e cresciuta in Svezia; ha studiato presso il Konstfack College di Stoccolma. Tra gli elementi che hanno un'influenza fondamentale sul suo lavoro c’è un'attenta osservazione della natura e dell'arte popolare e tradizionale. Nonostante le sue immagini finite siano spesso in formato digitale, Karin elabora i suoi motivi visivi e la sua vivace tavolozza di colori con appunti quasi quotidiani sul suo blocco. A proposito del suo lavoro, dice: "Voglio che le mie immagini siano piene di colore, scherzose ma anche un po' eleganti. Mi piace pensare che siano come dei piccoli mondi. Adoro giocare con i dettagli, aggiungere quei piccoli tocchi che all'inizio non si distinguono". Le opere di Karin sono state utilizzate per carte da parati, annunci pubblicitari, confezioni di alimenti e copertine di libri da un gran numero di clienti di vari paesi. Karin ha anche partecipato ad alcune esposizioni in Svezia e in Europa.

 

La firma sui francobolli in euro (€ 0,68 e € 0,80) incentrati su Spagna e Medio Oriente è della statunitense Alison Seiffer. Alison è un'illustratrice e artista stampatrice, ha vinto numerosi premi e risiede a Montauk, New York. Ha frequentato la Parsons School of Design di New York. I suoi lavori sono apparsi su molte pubblicazioni nazionali e internazionali, tra le quali ricordiamo The New Yorker, The New York Times, Popular Science, Businessweek e The Wall Street Journal, Mtv e Glamour. Nel campo pubblicitario, il suo lavoro per le collezioni da donna Levi's si è recentemente aggiudicato il premio creativo All Star Award assegnato da Adweek. Attualmente si occupa di stampe fine art Giclée dedicate ai meravigliosi dintorni della sua città natale, Montauk, nello stato di New York. Per visionare e acquistare stampe delle sue opere, si può consultare il sito www.MTKPoster.com.

Il sito dell’Amministrazione postale delle Nazioni Unite

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...