I Mondiali di sci alpino di Cortina aprono l’anno numismatico italiano: l’imponente massiccio delle Dolomiti su moneta d’argento

Stampa
images/stories/varie_2021/Cortina2021a.jpg

 

Eugenio Serlupini, Roma

Con l’emissione della moneta d’argento dedicata ai Campionati del Mondo di Sci alpino di Cortina 2021 e quella per il 150° anniversario della proclamazione di Roma Capitale d’Italia si apre l’anno numismatico italiano. Le Tofane, l’imponente massiccio montuoso dolomitico, scelte per il conio da 5 euro: saranno proprio le Dolomiti, territorio di una bellezza unica al mondo, ad essere le protagoniste della cerimonia d’apertura dei Campionati in programma a Cortina d’Ampezzo domenica 7 febbraio.

 

(TurismoItaliaNews) Sono state scelte le Tofane, l’imponente massiccio montuoso delle Dolomiti presso Cortina d’Ampezzo, come soggetto della moneta opera dell’artista Silvia Petrassi, impreziosita da elementi colorati, dal valore nominale di 5 euro e realizzata in argento in versione fior di conio, con cui l’Italia celebra i Campionati del Mondo di Sci alpino 2021. C’è grande attesa per l’apertura, la cui cerimonia sarà un racconto immaginifico di grande impatto che, in 75 minuti, saprà ripercorrere la storia del grande sci mondiale e saprà valorizzare l’unicità dell’Italia, del Veneto e delle Dolomiti Patrimonio Unsco, con un’esplosione di suggestioni ed emozioni coinvolgenti.

I Mondiali di sci alpino di Cortina aprono l’anno numismatico italiano: l’imponente massiccio delle Dolomiti su moneta d’argento

I Mondiali di sci alpino di Cortina aprono l’anno numismatico italiano: l’imponente massiccio delle Dolomiti su moneta d’argento

Lo spettacolo che darà il via alle due settimane iridate è organizzato da Fondazione Cortina 2021 in collaborazione con Triumph Group International, agenzia di organizzazione eventi tra le maggiori a livello internazionale, e si svilupperà in una narrazione fatta di luci e di suoni capace di dare corpo a cultura e storia di Cortina d’Ampezzo, patria degli sport invernali sin dai tempi epici delle Olimpiadi del ’56. Ma sarà il futuro il fil rouge della Cerimonia declinato in tutte le sue forme. Un messaggio che vede lo sport, la speranza e la passione come il motore per guardare avanti con fiducia. Dal passato al presente e sempre diretti al futuro, la Cerimonia sarà un racconto in cui i valori sportivi sono linfa di crescita e sviluppo di comunità e territori, aprendosi poi agli splendidi paesaggi umani e naturali del Veneto (con un focus particolare sulle città di Venezia e Verona, anch’esse patrimoni dell’umanità Unesco), fino alla grande varietà di ambienti a livello nazionale.

Di grande impatto visivo ed emotivo saranno, in particolare, le performance sinestetiche del Carnevale di Venezia: la Serenissima, Regina delle Acque, trova in Cortina la sua ideale Regina delle Nevi, due perle di un territorio unico al mondo. Sarà questa scenografia ad accogliere Tina Maze, campionessa mondiale e olimpica che indosserà un meraviglioso abito firmato dall’atelier veneziano di Antonia Sautter. Lo spettacolo di suggestioni visive, musicali e vocali, continuerà con l’ammaliante atmosfera dell’Arena di Verona, a testimonianza dell’unicità di un territorio italiano tra i più conosciuti e amati a livello mondiale. A rappresentare la storia e il folklore ampezzani saranno anche le note del Corpo Musicale di Cortina d’Ampezzo, che vanta una tradizione bandistica che risale al 1861.

I Mondiali di sci alpino di Cortina aprono l’anno numismatico italiano: l’imponente massiccio delle Dolomiti su moneta d’argento

La nuova moneta italiana coniata dall’Ipzs, che celebra uno degli eventi più importanti della nostra storia, Roma Capitale

L’altra nuova moneta italiana coniata sempre dall’Ipzs, celebra uno degli eventi più importanti della nostra storia, Roma Capitale, ed è realizzata dall’artista incisore Uliana Pernazza: sul dritto c’è un particolare della Dea Roma, scultura di Angelo Zanelli (1879-1942) riprodotta per gentile concessione dell’Istituto Autonomo Vittoriano e Palazzo Venezia. L’opera è inserita al centro dell’Altare della Patria, una grande ara votiva dedicata alla nazione italiana, incastonata nel complesso del Vittoriano a Roma. La moneta, dal valore nominale di 2 euro, è disponibile sia in versione proof che fior di conio.

Il sito ufficiale di Cortina 2021

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...