Il tartufo fra alchimia, mito, cinema, mistero, suggestione e perfino eros: ad Acqualagna ecco il Museo più gustoso e profumato che c’è

Giovanni Bosi, Acqualagna / Marche

E’ incredibile quali e quanti percorsi può consentire di esplorare un tartufo. Non solo il gusto a tavola (ed è già moltissimo) ma persino quelli della scienza, del paesaggio, dell’ambiente, dell’ecologia, dei saperi, del desiderio, dello stupore, dell’appagamento, della musica, della storia… Per avere un’idea di tutto questo, c’è un posto dove si può compiere un viaggio a tutto tondo nel profumatissimo mondo del tartufo: Acqualagna, nelle Marche. Riconosciuta come “Capitale del tartufo tutto l’anno”, un luogo di incontro privilegiato per la promozione a livello internazionale di questo fungo e prima piazza italiana per la sua commercializzazione, Acqualagna possiede anche un curioso museo dedicato proprio a Re Tartufo. Siamo andati a vederlo.