Dalla musica al design, passando per la moda e la tecnologia: ma Stoccolma è anche food…

Stampa

Una ricca storia che comprende la splendida architettura della città, più di 80 musei da visitare, il Palazzo Reale e il nucleo urbano medievale di Gamla Stan. Ma ci sono anche le nuove tendenze in molti campi: dalla musica al design, passando per la moda e la tecnologia. E poi bar alla moda e ristoranti di classe internazionale che stanno gomito a gomito con i caffè storici e gli accoglienti pub di quartiere. Ma Stoccolma è anche food: ecco allora luoghi e chef da non perdere…

 

(TurismoItaliaNews) Stoccolma è una città di contrasti, città di moderni centri commerciali e grandi magazzini esclusivi, così come di piccole boutique e negozi di nicchia. Nella capitale svedese il numero dei visitatori è in costante crescita e nel corso dei primi sei mesi del 2015 Stoccolma ha accolto l'8% di visitatori in più rispetto allo scorso anno. E allora, per chi la sceglie in inverno come in estate (perché comunque vale la pena conoscerla in ogni stagione) ecco una selezione di nuovi ristoranti, mostre, eventi e alberghi.

Sergels Torg, Stoccoma (foto Ola Ericson/imagebank.sweden.se)

Mangiare e fare acquisti

Già da molti anni gli abitanti di Stoccolma e i suoi visitatori hanno la fortuna di poter gustare un buon pasto mentre fruiscono delle esperienze culturali, grazie agli ottimi ristoranti presenti nei musei. Gli operatori del settore commerciale curano sempre di più le scelte gastronomiche per i propri clienti, assicurandosi che tutti possano combinare lo shopping con un ottimo pasto.

 

Ringen. La piazza principale del piccolo centro commerciale Ringen a Skanstull, nel quartiere di Södermalm, sarà trasformata in una food court di qualità caratterizzata dalla presenza di ben dieci rinomatissimi chef. Finora è stato confermato che Magnus Nilsson del noto ristorante di Fäviken, nella regione Jämtland in Svezia settentrionale, sarà uno dei dieci chef partecipanti così come anche Stefano Catenacci di Operakällaren, Paul Svensson di Fotografiska e il giovane duo Adam Dahlberg e Albin Wessman di Adam & Albin Matstudio. L'apertura dell'area ristorazione è prevista per il mese di novembre. Götgatan 132

Kista Science City, Stoccolma (foto Cecilia Larsson/imagebank.sweden.se)

Nk. Al piano superiore dei grandi magazzini Nk, che quest'autunno celebrano i loro cento anni, lo chef stellato Björn Frantzén ha preso in gestione Bobergs Matsal, un locale che accoglie ospiti sin dal 1915. Condotto dallo stesso chef e sempre a Nk si trovano il ristorante Botanique, incentrato sul perfezionamento dell'insalata a pranzo, e il bar Gaston Wine che propone ostriche e champagne. Hamngatan 18-20, www.nk.se

 

Åhléns. Il grande magazzino Åhléns City ha recentemente aperto uno spazio di 3600 metri quadrati dedicato ai complementi d'arredo per la casa con ben 170 marchi ed ha anche introdotto, nello stesso edificio, due nuovi ristoranti. Al piano superiore, con una bella vista sulla città, lo chef e tuttofare televisivo Paolo Roberto (nonché personaggio nella trilogia Millennium di Stieg Larsson) ha aperto Panefresco con cibo italiano e pizze cotte in forno a legna. Due piani sotto, al ristorante Sally Voltaire & systrar, la giovane chef Sally Voltaire propone sani piatti vegetariani e un negozio di gastronomia con utensili da cucina e prodotti artigianali, ecologici, biologici ed equo-solidali.

Klarabergsgatan 50, www.ahlens.se

Mood. Tra i più visitati della capitale, il centro commerciale della moda Mood Stockholm, aperto tre anni fa, propone l'ultimo trend gastronomico qui a Stoccolma: il delizioso Bao. Il ristorante Eat, gestito dallo chef rinomato Henrik Norström, serve questo tipico panino al vapore di Taiwan con vari ripieni, accompagnato da esotici milkshake aromatizzati ai gusti asiatici ed è rapidamente diventato molto popolare tra la gente del posto. Quando i negozi intorno sono chiusi il ristorante Bouqeria, anche questo all'interno di Mood, si trasforma in uno dei locali notturni più famosi della zona.

Regeringsgatan, 48 http://eatrestaurant.se/eat-bao, www.boqueria.se

 

Da vedere
11-22 novembre: Festival Internazionale del Cinema di Stoccolma
Il festival è uno dei più grandi eventi cinematografici e culturali del Nord con la partecipazione di oltre 200 pellicole provenienti da 60 paesi. Il festival è riconosciuto per la sua capacità di promuovere, fare network e fungere da vetrina per i registi giovani e meno conosciuti. Un terzo dei film selezionati sono opere prime ed al concorso sono ammessi solo autori che hanno realizzato meno di 3 film. Il programma e i biglietti saranno disponibili a partire dal 20 ottobre.
www.stockholmfilmfestival.se/en

Come arrivare
Voli non stop con Sas da Milano e Roma, con Ryanair da Bergamo, Pisa e Roma e con Norwegian da Roma.

 

Gli Abba di nuovo insieme, per sempre: straordinarie riproduzioni nel museo di Stoccolma che li celebra

 

I nuovi volti dei Reali di Svezia, i dipinti del Principe Eugenio approdano su francobollo

 

Dalla Norvegia alla Svezia, ecco i patrimoni Unesco

 

Svezia, festa di Santa Lucia: la luce calda delle candele

 

Svezia, dieci insoliti alberghi da non perdere

 

Stoccolma, le opere d’arte viaggiano in metrò

 

Cento anni fa nasceva Ingrid Bergman: nei luoghi dell'icona svedese della settima arte per gli eventi che la celebrano

 

 

 

Icona femminista, coraggiosa eroina antiautoritaria e libertaria, attivista per i diritti dei bambini: Pippi Calzelunghe compie 70 anni

 

Per saperne di più
www.visitsweden.com
www.visitstockholm.com
tel. 02-36006503

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...