Irlanda del Nord, 366 giorni dedicati ai buongustai: il 2016 è all’insegna del sapore sull’Isola verde

Considerata una fra le migliori destinazioni gourmet d’ Europa, l’Irlanda del Nord si è costruita una solida reputazione, basata sull’eccellenza della gastronomia e dell’ospitalità.

 

(TurismoItaliaNews) Grazie alle sue sterminate distese verdi, alle coste selvagge e alle sue antiche tradizioni, il paese riveste una posizione internazionale di prestigio, nella creazione e preparazione di alcuni fra i migliori e più freschi prodotti: da pane fragrante e pregiate carni, a formaggi artigianali, profumati liquori, prelibati cioccolatini e birre artigianali. E i grandi maestri artigiani delle sei contee dell’Irlanda del Nord, si sono guadagnati un posto in primo piano nell’opinione di grandi chef e della critica.

Le celebrazioni del 2016 sapranno quindi riunire le eccellenze in un vasto programma di festival gastronomici ed eventi che si svolgeranno nel corso di tutto l’anno. Ogni mese del calendario sarà dedicato ad una diversa tematica agroalimentare.

 

Così, il “Breakfast Month” a gennaio, presenterà l’Ulster Fry and ’filled soda’, l’Armagh Apple Juice, il Gracehill Black Pudding ed il premiato “Guanciale bacon” di Hannans.

 

A febbraio invece, il “Love Local Month”, celebrerà l’eccellenza artigianale degli straordinari produttori locali, presenti in aziende agricole, stabilimenti, birrifici, panifici e tanto altro.

Inoltre, l’Irlanda del Nord, vanta un gran numero di chef emergenti e di talento che conducono prestigiosi ristoranti nel Paese.

L’Ox, per esempio, ristorante stellato Michelin che si affaccia sul fiume Lagan, a Belfast, continua a farsi strada con creative tecniche di preparazione e piatti ineguagliabili.

Sempre da menzionare, è Harry Shack, situato nella località turistica di Portstewart, sulla famosissima Causeway Coastal Route: una perla rara che in Irlanda del Nord serve tra i migliori frutti di mare. I suoi bianchetti speziati, serviti al cartoccio ed accompagnati da un piattino di salsa Marie Rose, fatta rigorosamente in casa, è uno dei piatti caratteristici della chef Derek Creagh.

Il 2016 porterà con sé non solo tanti eventi e festival, ma offerte da non perdere, ristoranti pop-up, degustazioni uniche, corsi di cucina e itinerari del gusto a iosa!

I buongustai potranno trovare, ovunque, un menù da non perdere...

 

www.irlanda.com
www.nigoodfood.com

Paesaggi spettacolari, location cinematografiche, luoghi e città che raccontano antiche storie: la Top 10 dell’Irlanda del Nord

 

Kylemore Abbey, una storia d’amore e di tragedia

 

Kylemore Abbey, una storia d’amore e di tragedia

 

Glasnevin Cemetery, il passato dei Dublinesi: per accostarsi al vissuto della capitale irlandese in modo intrigante ed affascinante

 

Fabulous Food Trail: in Irlanda la storia e le tradizioni gastronomiche in modo divertente e scanzonato

 

Visitare Dublino e dintorni: facile ed economico con due nuove iniziative per chi si sposta

 

Ulster Way: lasciatevi emozionare dai suoi straordinari paesaggi

 

Dublino: i luoghi più trendy del momento, dove mangiar bene spendendo poco

 

Fuga in un Irish Landmark: una deliziosa casa di campagna in stile georgiano o un luminosissimo cottage a picco sull’Oceano?

Wild Atlantic Way: sulla costa dell’Ovest d’Irlanda ecco la strada più lunga del mondo

 

Dublino, Trinity College: il fascino del Libro di Kells

 

Il fascino dell’architettura moderna di Dublino, c'è anche Calatrava

 

La verde Irlanda si tinge con i colori dell’autunno. I migliori scatti in una gallery

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...