In volo sul Parco Olimpico di Monaco di Baviera: un mezzo nuovo e adrenalinico

images/stories/varie_2017/MonacoFlyingFoxOlympiastadion01.jpg

Chiamatela come volete, arte di vivere o lifestyle: comunque a Monaco di Baviera si scrivono entrambi con la lettera maiuscola. E adesso c'è un mezzo nuovo e adrenalinico per visitare il Parco Olimpico di Monaco di Baviera.

 

(TurismoItaliaNews) Che sia merito del famoso cielo bianco-azzurro o della bellezza della città, non è poi così importante. In ogni caso agli abitanti di Monaco piace mostrare il meglio di sé, al Biergarten, sui viali sfarzosi o allo stadio durante una partita del Fc Bayern. E poi c'è l'Olympiastadion München, che ora si può visitare in modo davvero straordinario. Con il Flying Fox si passano in rassegna gli impianti sportivi volando a un'altezza di 35 metri dal suolo, agganciati in sicurezza a una solida fune d'acciaio lunga 200 metri. Preceduto da una passeggiata sul tetto del famoso Stadio Olimpico monacense, il tour "sospeso" viene effettuato più volte a settimana, dura 120 minuti in tutto e costa 37 euro a persona.

Del resto Monaco di Baviera è una città moderna accogliente e ricca di tradizioni, affascinante e allo stesso tempo rilassata, vivace ma a volte sognatrice: Monaco di Baviera è la capitale del lifestyle tedesco. Per sentirsi a casa in questa città non bisogna per forza essere ricchi e belli, ma di certo non guasta. Ma ricco è anche chi attraversa la splendida città prendendosi tutto il tempo di cui ha bisogno, soffermandosi in un punto o nell'altro per respirarne l'atmosfera e oziare. E la definizione di bellezza è comunque relativa. Di certo si può però affermare che una delle piazze più belle della Germania è Marienplatz, il cuore di Monaco con il nuovo e il vecchio municipio. Il suo famoso carillon è una delle attrazioni emblematiche di Monaco quanto la birreria Hofbräuhaus e la Frauenkirche, il simbolo della città con i suoi cipollotti verdi visibili da lontano. Una passeggiata al Viktualienmarkt è una festa per i sensi: qui c'è proprio di tutto, dai prodotti tipici bavaresi a quelli più esotici.

Mercanteggiare non è affatto tipico degli abitanti di Monaco, per cui è sconsigliato di provarci. E ciò vale soprattutto per i raffinati viali dello shopping, come Ludwigstraße, Maximilianstraße, Kaufinger Straße e Tal: qui si trovano prodotti di ottima qualità a prezzi non di certo economici, da capi all'ultima moda a splendidi oggetti di antiquariato. Più conveniente e in compenso assai più vivace è il nuovo quartiere di tendenza di Monaco, che si affianca in questo ruolo al famoso Schwabing e che si snoda intorno alle piazze Glockenbachplatz e Gärtnerplatz e alla Müllerstraße. Qui la parola d'ordine è shopping alternativo, relax e Lgbt in tutte le sue sfumature.

Monaco, Palazzo Nymphenburg

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...