In volo sul Parco Olimpico di Monaco di Baviera: un mezzo nuovo e adrenalinico

Stampa
images/stories/varie_2017/MonacoFlyingFoxOlympiastadion01.jpg

Chiamatela come volete, arte di vivere o lifestyle: comunque a Monaco di Baviera si scrivono entrambi con la lettera maiuscola. E adesso c'è un mezzo nuovo e adrenalinico per visitare il Parco Olimpico di Monaco di Baviera.

 

(TurismoItaliaNews) Che sia merito del famoso cielo bianco-azzurro o della bellezza della città, non è poi così importante. In ogni caso agli abitanti di Monaco piace mostrare il meglio di sé, al Biergarten, sui viali sfarzosi o allo stadio durante una partita del Fc Bayern. E poi c'è l'Olympiastadion München, che ora si può visitare in modo davvero straordinario. Con il Flying Fox si passano in rassegna gli impianti sportivi volando a un'altezza di 35 metri dal suolo, agganciati in sicurezza a una solida fune d'acciaio lunga 200 metri. Preceduto da una passeggiata sul tetto del famoso Stadio Olimpico monacense, il tour "sospeso" viene effettuato più volte a settimana, dura 120 minuti in tutto e costa 37 euro a persona.

Del resto Monaco di Baviera è una città moderna accogliente e ricca di tradizioni, affascinante e allo stesso tempo rilassata, vivace ma a volte sognatrice: Monaco di Baviera è la capitale del lifestyle tedesco. Per sentirsi a casa in questa città non bisogna per forza essere ricchi e belli, ma di certo non guasta. Ma ricco è anche chi attraversa la splendida città prendendosi tutto il tempo di cui ha bisogno, soffermandosi in un punto o nell'altro per respirarne l'atmosfera e oziare. E la definizione di bellezza è comunque relativa. Di certo si può però affermare che una delle piazze più belle della Germania è Marienplatz, il cuore di Monaco con il nuovo e il vecchio municipio. Il suo famoso carillon è una delle attrazioni emblematiche di Monaco quanto la birreria Hofbräuhaus e la Frauenkirche, il simbolo della città con i suoi cipollotti verdi visibili da lontano. Una passeggiata al Viktualienmarkt è una festa per i sensi: qui c'è proprio di tutto, dai prodotti tipici bavaresi a quelli più esotici.

Mercanteggiare non è affatto tipico degli abitanti di Monaco, per cui è sconsigliato di provarci. E ciò vale soprattutto per i raffinati viali dello shopping, come Ludwigstraße, Maximilianstraße, Kaufinger Straße e Tal: qui si trovano prodotti di ottima qualità a prezzi non di certo economici, da capi all'ultima moda a splendidi oggetti di antiquariato. Più conveniente e in compenso assai più vivace è il nuovo quartiere di tendenza di Monaco, che si affianca in questo ruolo al famoso Schwabing e che si snoda intorno alle piazze Glockenbachplatz e Gärtnerplatz e alla Müllerstraße. Qui la parola d'ordine è shopping alternativo, relax e Lgbt in tutte le sue sfumature.

Monaco, Palazzo Nymphenburg

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...