Nepal, la nuova destinazione è il Rara Lake National Park: è un'oasi di biodiversità eccezionale

images/stories/nepal/NepalTourismBoard01.jpg

Turismo in grande spolvero in Nepal, dove le presenze hanno superato nel 2017 la tanto attesa cifra di un milione di visitatori con un incremento rispetto all'anno precedente di un eccellente 25%. Anche il numero dei turisti italiani è cresciuto, passando da 9.900 a 12.000. Una destinazione su cui il Nepal Tourism Board punta i riflettori è il Lago Rara, il più grande del Paese compreso nel Rara Lake National Park, che è invece il più piccolo parco nazionale del Paese.

 

(TurismoItaliaNews) Il prossimo traguardo che l'Ente del turismo si pone entro il compimento della campagna Visit Nepal 2020, è quello di raggiungere la cifra di 1.500.000 visitatori. Obiettivo realistico se osservato nella prospettiva dell'incremento inarrestabile del turismo d'avventura che vede il Nepal come principale hub asiatico se non addirittura mondiale. Grazie ai progressi in campo sociale, garantiti da una politica più stabile, si è anche diffusa una percezione di maggiore sicurezza e di tranquillità che ben si affiancano alla serenità della popolazione.

Una destinazione su cui Ntb punta i riflettori è il Lago Rara, il più grande del Paese compreso nel Rara Lake National Park, che è invece il più piccolo parco nazionale del Nepal. Situato nel nord-ovest del Nepal ad un'altezza di 2990 metri, il lago è raggiungibile attraverso il piccolo aeroporto di Talcha, richiede qualche ora a piedi di avvicinamento, ampiamente ripagata dalla spettacolarità del luogo. Praticamente sconosciuto al mercato internazionale, è un'oasi di biodiversità eccezionale, ivi incluso l'habitat di specie a rischio quali il panda rosso, l'orso nero dell'Himalaya, il leopardo. Il lago è un luogo ideale dove trascorrere momenti piacevoli di relax remando nelle chiare acque blu-cristallino o camminando sulle colline circostanti alla ricerca di spettacolari punti di osservazione sui pittoreschi panorami.

Lo splendore della natura, le foreste di pini, abeti e ginepri e le cime innevate che fanno da sfondo, rendono questo angolo di Nepal permeato di un'atmosfera imperdibile, lontana dal mondo. Volendo approfondire un altro tema cardine di un possibile viaggio in Nepal, è importante fare un richiamo all'aspetto spirituale della destinazione. La spiritualità è il tema alla base di un possibile circuito buddhista che comprende certamente Ramgram nel cui stupa sono raccolte reliquie del Buddha, Lumbini, luogo di nascita del Buddha e Tilaurakot dove lo stesso Buddha visse fino a 29 anni prima di incamminarsi in un percorso di illuminazione lontano dalle attrazioni materiali. È inoltre possibile percorrere il sentiero sacro agli Hindu che la Regina Mayadevi percorse il giorno di luna piena del mese di Falgun portando con sé il neonato Siddharta Gautam.

"Il Nepal è considerata la destinazione del Dharma – sottolinea Paolo Nugari, Console Onorario di Roma e referente per l'Italia di Nepal Tourism Board - l'interesse crescente per discipline come yoga, meditazione e la pratica di cure tradizionali, solleticano l'interesse del visitatore che cerca un rifugio dal disordine dei valori del mondo occidentale e una risposta ai propri interrogativi esistenziali. NTB ha percepito il potenziale di questo fenomeno e cerca di tradurlo in un aumento del numero di visitatori, pur nel rispetto della cultura nepalese e in equilibrio tra i percorsi personali di ricerca e l'inevitabile interesse economico derivante".

Per saperne di più
www.welcomenepal.com
www.facebook.com/nepaltourismboard

foto Nepal Tourism Board

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...