Campeggi in Corsica: cose utili da sapere prima di partire, scoprire la natura dell’isola e innamorarsi di ogni suo angolo

http://www.turismoitalianews.it/images/stories/trasporti/Camper02.jpg

 

Una vacanza in campeggio in Corsica è forse quella che permette di scoprire meglio la natura dell’isola e di innamorarsi di ogni suo angolo, non solo quelli più turistici e conosciuti. Dal periodo in cui è consigliato partire alle zone in cui è più facile campeggiare a come organizzarsi con prenotazioni e spostamenti, ecco qualche informazione essenziale sui campeggi in Corsica a uso e consumo dei neofiti del camping e di chi non conosce bene l’isola.

 

Dove si trovano i migliori campeggi in Corsica

Partiamo da dove andare in vacanza in camping in Corsica. Ogni parte dell’isola è ricca di insenature, spiagge, punti panoramici, aree naturalistiche, villaggi rurali e attrazioni culturali che meriterebbero la visita. Chi parte in camper non può non considerare, però, esigenze logistiche come la facilità degli spostamenti e soprattutto la presenza di strutture idonee dove fermarsi per una o più notti. Il Sud della Corsica potrebbe rivelarsi, così, una meta più ostica per i campeggiatori e in particolare per chi sia alla ricerca di campeggi sul mare in Corsica. Se proprio non si vuole rinunciare a visitare questa zona, e mete come Porto Vecchio e Bonifacio sono da sole una buona ragione per farlo, il consiglio è di allontanarsi un po’ dalla costa e spostarsi verso le zone più interne dove si trovano aree di camping ben attrezzate e capaci di assicurare tutti i comfort. Le alternative anche per chi sia alla ricerca di un campeggio con vista mare o di un campeggio sulla spiaggia sono più numerose nell’Alta Corsica e sulla costa nord non mancano, del resto, mete imperdibili di un viaggio in Corsica come la Costa Verde con le sue spiagge, le sue insenature, i suoi punti panoramici. Naturalmente anche all’interno della Corsica ci sono camping e aree attrezzate per il campeggio perfette per chi non ha tanto interesse per il mare quanto per la montagna, le aree naturalistiche, i borghi e la ricchezza antropologica e culturale dell’isola.

Ajaccio

Bonifacio

Da quelli di lusso a quelli per famiglie: come scegliere i campeggi in Corsica

Scegliere il miglior campeggio in Corsica è, insomma, questione di aver bene in mente che tipo di vacanza si vuole vivere e ciò conta non solo per quanto riguarda in che zona della Corsica campeggiare ma anche per la tipologia di struttura da preferire. Com’è facile immaginare e come avviene nella maggior parte delle località turistiche ci sono in Corsica campeggi che assomigliano a veri e propri villaggi turistici con animazione, ristoranti, negozi e ogni altro tipo di servizio per gli ospiti, glamping di lusso e campeggi più spartani e da cui non aspettarsi molto di più che i servizi essenziali. Scegliere una tipologia o l’altra dipende dalle proprie esigenze. Chi ha bambini ancora piccoli farebbe meglio, per esempio, a scegliere un campeggio per famiglie in Corsica dove, oltre al resto delle comodità, è possibile trovare servizi di animazione e baby club che possono rendere più rilassante per tutti la vacanza.

Come organizzare la vacanza in campeggio in Corsica

In generale il camping in Corsica è adatto a chi ama le vacanze on the road e non manca di un certo spirito di avventura: questa soluzione consente, infatti, di cambiare meta ogni giorno e senza doversi preoccupare di dove dormire, come spostarsi, dove mangiare. L’unica precauzione, soprattutto se si parte nei mesi estivi in cui l’isola è affollata e se si è scelto uno dei camping vicino al mare in Corsica che sono quelli più “trendy” anche tra chi non è solito viaggiare in camper, è di prenotare in anticipo per non rischiare di non trovare posto. Negli ultimi anni la vacanza in campeggio in Corsica è diventata di moda, anche perché ha costi ridotti. Per risparmiare ancora di più o se non si ama particolarmente la folla, primavera e autunno sono ottimi momenti per visitare la Corsica in camper: il periodo consigliato tradizionalmente è quello che va da giugno a settembre, ma anche mesi come maggio e ottobre hanno ormai temperature miti che consentono di godere pienamente della natura corsa.

Il Rinascimento a Brescia. Moretto, Romanino, Savoldo

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...