Weekend a Vilnius per la Fiera di San Casimiro: nella capitale della Lituania per scoprire antiche tradizioni

images/stories/lituania/ViliusSanCasimiro01.jpg

 

Tre giorni di festa in onore del patrono della Lituania, San Casimiro. Dal 3 al 5 marzo si svolge la tradizionale Fiera, ottima occasione per acquistare i prodotti di artigiani lituani e di Paesi limitrofi. E poiché sono numerosi gli eventi in programma, perché non cogliere l'occasione per andare nella capitale della Lituania?

(TurismoItaliaNews) Con l'avvicinarsi della primavera, la natura si risveglia e con essa anche la città di Vilnius, che ospita dal XVII secolo nel primo weekend di marzo un attesissimo evento: la Fiera di San Casimiro (Kaziuko Muge), festa del Patrono della Lituana. Dal 3 al 5 marzo, le strade si popolano di gente, la musica invade le vie della città vecchia, balli e canti diventano la routine. Questa coloratissima festa, che viene celebrata anche in altre località della Lituania, è la migliore occasione per acquistare i prodotti di artigiani lituani e di Paesi limitrofi, realizzati durante le lunghe serate invernali.

Nelle bancarelle allestite tra la maestosa Piazza della Cattedrale e viale Gediminas, si possono trovare svariati articoli tra cui sculture, utensili per la casa, giochi, strumenti musicali intagliati, vasi, ciotole, brocche, tazze, articoli in vimini, pizzi, ricami e tessuti in lino e gioielli di ambra. Una gioia per gli occhi sono i chioschi di fiori dove ammirare le tradizionali Palme Pasquali, i verba, decorate con erbe, fiori, spighe e muschio. Nei tre giorni di celebrazioni non mancano poi musica e danze tradizionali, workshop di artigianato per grandi e piccoli, giochi e competizioni. A chiusura dell'evento, una processione teatrale per le strade della città, dove sfilano artigiani e importanti rappresentanti della scena artistica nazionale.

Il folklore del festival si respira in tutte le sue sfaccettature: i profumi delle specialità gastronomiche attraggono centinaia di migliaia di visitatori che non vedono l'ora di provare le ricette più tradizionali del paese. Il più richiesto è il Cuore di Casimiro (muginukas) il biscotto al miele simbolo della fiera, a forma di cuore e decorato con glassa colorata, che per tradizione viene portato ai propri cari. Per deliziare il palato non mancano poi bagel, croissant, pancake, la šakotis (tipico dolce lituano a forma di albero), l'immancabile birra artigianale e il kvass, una bevanda realizzata con il pane nero di segale.

Per saperne di più
La Fiera di San Casimiro
www.lithuania.travel
La pagina Facebook ufficiale di Turismo Lituania

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...