L’attrazione turistica più amata in ogni regione: la mappa di Musement per scoprire i luoghi preferiti nel Belpaese

Stampa
images/stories/umbria_Assisi/Assisi_BasilicaSanFrancesco01.jpg

 

E’ la Fontana di Trevi l’attrazione più popolare d’Italia, secondo il Ponte di Rialto e terzo il Duomo di Milano. Tra le tipologie d’attrazione, i castelli e le fortezze risultano in cima alle preferenze. Musement, la piattaforma digitale per scoprire e prenotare esperienze di viaggio in tutto il mondo, ha elaborato una mappa per scoprire quali sono, per ognuna delle 20 regioni italiane, le attrazioni turistiche più amate del nostro Paese.

 

(TurismoItaliaNews) Nonostante il progressivo allentamento delle restrizioni sui viaggi, sono ancora la maggioranza le persone che per quest’anno hanno deciso di optare per una vacanza tutta italiana. Fortunatamente, in Italia, da qualunque parte ci si giri e in qualsiasi regione si decida di passare le proprie vacanze, l'offerta turistica è ricca e variegata. Musement per condurre l’analisi ha preso in considerazione circa 2.000 attrazioni turistiche - escludendo le piazze e le attrazioni condivise da una o più regioni. Per ogni regione, l’attrazione con il maggior numero di recensioni su Google è stata considerata la più amata. Il risultato, sebbene non possa rispecchiare pienamente le preferenze di chi visita il paese, propone una panoramica interessante sulle modalità di scelta e sulle reazioni suscitate dalla visita, che non ha certo lasciato indifferenti.

L’attrazione turistica più amata in ogni regione: la mappa di Musement per scoprire i luoghi più amati nel Belpaese

Venezia, il Ponte di Rialto

Grazie a un’offerta artistico-culturale estremamente variegata, l'infografica non mostra particolari preferenze verso una tipologia specifica d’attrazione. Piccola eccezione viene fatta per castelli e fortezze, che risultano essere i più visitati in cinque regioni d’Italia. In Val d’Aosta ad avere il maggior numero di recensioni è il Forte di Bard, mentre in Friuli-Venezia Giulia è lo scenografico Castello di Miramare. In fila, anche nelle Marche, Abruzzo e Molise le attrazioni più amate sono castelli, rispettivamente Il Castello di Gradara, il Castello di Rocca Calascio e il Castello Svevo di Termoli.

Grande successo anche per i musei e per i parchi archeologici. In testa il Parco Archeologico di Pompei (Campania), che conta 41.329 recensioni, seguito dalla Valle dei Templi di Agrigento (Sicilia), con 30.189 recensioni. Fra i musei, spicca il Museo Egizio di Torino (Piemonte), che guadagna 30.936 recensioni, esponendo una delle collezioni dell’Antico Egitto più importanti al mondo.

Alberobello, Puglia

Il Castello di Gradara

Due i centri storici premiati per la loro unicità, con i celebri Sassi di Matera (Basilicata) e gli affascinanti Trulli di Alberobello (Puglia). Fra i parchi tematici, l’Acquario di Genova risulta l’attrazione turistica più amata in Liguria, mentre Fico Eataly World si aggiudica il primato in Emilia-Romagna. Soltanto una l’area naturale protetta a comparire nella mappa, la bellissima spiaggia La Pelosa (Sardegna), all’interno del Golfo dell’Asinara, area marina protetta.

In testa, con 268.398 recensioni, aggiudicandosi il titolo di attrazione turistica più amata d’Italia, si trova la Fontana di Trevi (Lazio), che riesce a battere il Colosseo, mentre il Ponte di Rialto a Venezia (Veneto), con 106.523 recensioni, è al secondo posto assoluto. Il Duomo di Milano (Lombardia), con 98.444 recensioni, guadagna il terzo posto nella classifica nazionale, unica cattedrale a rientrare nella mappa insieme alla Basilica di San Francesco d’Assisi (Umbria). Subito a seguire Ponte Vecchio a Firenze (Toscana), con 93.791 recensioni.

Agrigento, la Valle dei Templi

Il Ponte Vecchio di Firenze

Musement è la piattaforma digitale che permette di prenotare più di 55.000 esperienze di viaggio in oltre 140 Paesi del mondo. Il servizio è stato creato per aiutare i viaggiatori a scoprire e prenotare cose da fare – visite ai musei, tour delle città, degustazioni di cibo e vino, eventi sportivi, attività di benessere e altro - ovunque vadano al fine di arricchire ogni loro viaggio. La piattaforma di prenotazione digitale è ora disponibile in nove lingue: inglese, italiano, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, russo, olandese e polacco; presto verranno aggiunte anche le lingue scandinave. Il servizio è disponibile attraverso vari canali digitali: il sito web e le app b2c di Musement; la piattaforma specializzata per le agenzie di viaggio; le piattaforme e le integrazioni con innumerevoli partner di distribuzione online, tra cui alcune delle principali ota, tour operator e compagnie di viaggio del mondo.

Il sito di Musement

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...