Carretera Austral, la strada alla fine del mondo: il nuovo libro di Alberto Fiorin

Stampa
images/stories/libri/CarreteraAustral2021.jpg

 

Dall’editore Ediciclo arriva il nuovo libro di Alberto Fiorin “Carretera Austral, la strada alla fine del mondo”, una storia che si dipana lungo la Carretera Austral, un must dell’on-the-road in direzione di Ushuaia. “Avete presente le strade bianche del senese, quelle della mitica Eroica? Moltiplicate per dieci la difficoltà, sommatevi il clima estremo, sottraete le comodità e dividete per la solitudine. Il risultato si chiamerà Carretera Austral. E sarà il ripio”.

 

(TurismoItaliaNews) Alberto, giovane liceale, manifesta per la libertà del Cile. Quarant’anni dopo decide di scoprire a pedali la Patagonia cilena, territorio affascinante abitato da una natura selvaggia e spesso ostile, solcato da fiordi, vulcani, foreste impenetrabili abbarbicate all’aspra Cordigliera delle Ande, sconfinate distese di ghiacciai, e popolato di animali selvatici. Alberto monta in bicicletta in compagnia del figlio Fausto e del fidato amico Dino per attraversare questo territorio lungo la Carretera Austral, un must dell’on-the-road, in direzione di Ushuaia. 1240 chilometri verso il nulla faranno rotolare i tre protagonisti verso sud, sballottati come in una centrifuga dal ripio, il famigerato fondo sterrato.

Carretera Austral, la strada alla fine del mondo: il nuovo libro di Alberto Fiorin

Carretera Austral, la strada alla fine del mondo: il nuovo libro di Alberto Fiorin

L’autore. E’ nato a Venezia nel 1960, dove tuttora vive. Laureato in Storia è un appassionato ciclonauta con al suo attivo molti viaggi nazionali e internazionali. Con Ediciclo ha pubblicato i reportage a pedali Strade d’Oriente, Salam Shalom e Il vento dei fiordi, numerose guide tra cui Ciclovia del Danubio; Parigi Londra in bicicletta; La Via Francigena in bicicletta; Romantische Strasse in bicicletta e La Via Francigena a piedi.
Prezzo di copertina € 17.50

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...