Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Stampa
images/stories/costa_rica/Alajuela_RioAgrio_01.jpg

Alla scoperta della sua flora e fauna con numerosi trekking negli ambienti più diversi, come la Cordigliera di Talamanca, la foresta pluviale in cui svetta maestoso il vulcano Arenal, la Riserva privata Bosque Eterno de los Niños, la laguna de Hule e il Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste, senza perdere una visita “alternativa” della città di San Josè e una rilassante esperienza presso le terme del vulcano Arenal. A proporre per il 2021 un tour di 9 giorni immersi nella rigogliosa natura costaricense, è Go Trekking, il brand di viaggi a tema della famiglia Go World dedicato agli appassionati di alpinismo e percorsi di trekking.

 

(TurismoItaliaNews) Il primo approccio arrivando in Costa Rica, è con la capitale San Josè, per conoscere la sua storia e i luoghi più emblematici, nel modo più autentico e insolito: insieme ad una guida che fa parte di un gruppo di giovani che vivono in questa città, la amano, ne conoscono i segreti edi cambiamenti che si sono succeduti nel tempo. “Lui e gli altri svolgono l’attività di guida per passione, con l’obiettivo di trasmettere ai viaggiatori le emozioni che vivono quotidianamente in un luogo che, secondo noi, offre molto e non è conosciuto come meriterebbe” spiegano da Go Trekking. Ma il meglio arriva, evidentemente, quando si comincia a muoversi sul territorio.

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Ad esempio con il trekking sulle Cordigliera di Talamanca, l’asse montagnoso centrale del Paese, caratterizzato da una natura prorompente e da un clima fresco. Una meravigliosa camminata sul Cerro Buena Vista, a 3.491 metri di quota, su un massiccio coperto dai boschi di querce secolari che si alternano al paramo, un’area più brulla dove gli alberi nani e il terreno roccioso sono solcati dal vento. Si tratta, indubbiamente, di una delle migliori zone in America centrale per il trekking; è richiesta una buona condizione fisica per 5/6 ore di camminata in questo Paradiso naturale con un’esperta guida locale.

Da San Gerardo de Dota si va poi alla ricerca del re incontrastato di questa zona: il quetzal che, sebbene uccello nazionale del Guatemala, ha deciso di spostarsi in quest’area facendone la sua casa. Il bird-watching richiama ogni anno da queste parti migliaia di turisti da tutto il continente americano. Nella zona di La Fortuna, nel settentrione del Paese, c'è un’ampia area coperta dalla foresta pluviale in cui svetta maestoso il vulcano Arenal, il cosiddetto “cono perfetto”. Dopo l’inattività protrattasi per centinaia di anni, l’Arenal si è improvvisamente (ed inaspettatamente) svegliato nel luglio del 1968 con una violenta eruzione che ha distrutto la cittadina di Tabacon. In seguito all’eruzione, all’unico cratere esistente si sono aggiunti altri tre crateri. Dal 2010 il vulcano è dormiente.

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

In programma c'è pure una visita alla Riserva privata Bosque Eterno de los Niños, ubicata tra Monteverde e il vulcano Arenal con dislivelli tra i 500 e i 1.200 metri, dominata da un paesaggio prevalentemente boschivo (bosco sempreverde, bosco piovoso tropicale e bosco nuvoloso) solcato da valli, canyon, lagune, cascate, torrenti che sfociano nell’Atlantico come nel Pacifico. Habitat di oltre 3.000 specie di piante ed alberi, cioè un terzo della flora presente nel Paese, ospita una fauna particolarmente nutrita: oltre 400 specie di uccelli e più del 50% dei mammiferi presenti sull’intero territorio nazionale.

In sostanza, un Paradiso naturale che si può scoprire insieme ad una guida esperta realizzando un percorso di 7 chilometri lungo il quale si ammira la foresta primaria e secondaria, il suolo vulcanico con le sue fumarole, la Cascata Pocosol con più di 50 metri di altezza, il canyon sottostante. Il bosco appartiene alla Monteverde Conservation Association (Acm), organizzazione no profit costaricense che da 34 anni svolge un’instancabile opera di tutela, riabilitazione e reforestazione (al giorno d’oggi ha piantato circa 1.600.000 alberi), nonché conservazione dell’ecosistema locale e di educazione ambientale presso scuole e comunità nel nord del Costa Rica.

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Imperdibile la laguna de Hule, di 55 ettari situati alla base del vulcano Cerro Congo: questo sito è noto per i suoi sentieri di trekking che si snodano su terreni di terra battuta o argilla, pietra vulcanica, per poi confluire nella foresta boschiva a 800 metri di altitudine. Il percorso ad anello si realizza lungo l’itinerario di circa 8 km lungo il quale si incontrano le tre lagune che un tempo formavano il cratere. In scaletta non manca il Parco Nazionale Tenorio, nel quale si realizza un’escursione nella foresta pluviale tropicale, alle falde del vulcano, in un’area attraversata dal fiume Celeste e popolata da puma, giaguari, tapiri, scimmie e molte specie di rettili ed uccelli. Il fiume, lungo il suo cammino, si tinge di un magico color turchese dovuto alla Divinità che, dopo aver dipinto il cielo, ha pulito il pennello nelle sue acque o... secondo la versione scientifica, per l’effetto ottico dovuto alla dispersione della luce solare a causa dell’alta concentrazione di silicati di alluminio nel letto del fiume. Questa escursione di 7 km si svolge in uno scenario naturalistico meraviglioso, che offre l’opportunità di ammirare le acque gorgoglianti del fiume, le cascate, le sorgenti termali, le laguna Blu, los Teñideros (il punto in cui il fiume acquista il suo caratteristico colore) e, dall’alto del belvedere, il vulcano Tenorio e la cordigliera circostante.

Infine c'è l'opportunità di conoscere la zona del vulcano Arenal e le modifiche subite nel corso del tempo per effetto delle eruzioni. Il percorso - circa 6,5 km - conduce in ambienti diversi alle falde del vulcano: zone coperte da alberi ed arbusti, praterie, aree acquitrinose, rocciose, nonché i caratteristici sentieri di lava solidificata. “Questo tour costituisce un’esperienza da non perdere per gli amanti del trekking, potremmo definirla una tappa obbligata che, con l’aiuto dell’esperta guida, ci porterà a scoprire la morfologia e la fauna di questo angolo di Costa Rica dominato dalla natura” chiosano da Go Trekking.

Trekking Tour in Costa Rica 2021: dalla Cordigliera di Talamanca al Parco nazionale Tenorio e Rio Celeste

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...