Dresda, dove Wagner diventò Wagner

Si annuncia tutto all’insegna di Richard Wagner il 2013 a Dresda, città natale del grande musicista. Il nuovo anno sarà ricco di eventi pensati per esaltare la metropoli barocca d’arte e cultura tedesca. Dresda è annoverata tra le più importanti città della musica in Germania e del resto la capitale sassone deve questa fama anche a Wagner. In onore del suo 200simo compleanno nel 2013 la metropoli sull’Elba (gemellata con Firenze dal 1978) festeggia la vita e l’operato del genio musicale con il motto “Dresda. Dove Wagner divento Wagner”.

 

(TurismoItaliaNews) Dresda prosegue la risistemazione dei musei statali che racchiudono un notevole patrimonio artistico. Dopo la riapertura della straordinaria collezione d'arte orafa del Neues Grünes Gewölbe e dell'Historisches Grünes Gewölbe, da ammirare nel Residenzschloss, ora è la volta della famosa pinacoteca Gemäldegalerie Alter Meister nello Zwinger che chiuderà per un breve periodo dal 15 gennaio al 26 marzo 2013 per ristrutturazione. In compenso, da novembre a marzo vi sarà una mostra speciale nel Residenzschloss intitolata “Tra Oriente e Occidente. Tesori del Cremlino da Ivan il Terribile a Pietro il Grande” che esporrà argenti, abiti e armi di grandissimo pregio provenienti da Mosca. Per il 19 febbraio è prevista la riapertura della Riesensaal, la grande sala del castello con una magnifica collezione di armi e costumi storici. In aprile sarà la volta del Mathematisch-Physikalischer Salon nello Zwinger: vi si potranno ammirare mappamondi, orologi, cannocchiali e strumenti scientifici di varie epoche.

Ma di certo il clou delle iniziative riguardano Richard Wagner. Il 21 maggio la Sachsische Staatskapelle Dresden diretta dal direttore Christian Thielemann in collaborazione con il Festival della Musica di Dresda eseguirà un grande concerto speciale per il 200simo compleanno di Wagner. Questo concerto è solo uno dei tanti eventi musicali di quest’anno. Così la Semperoper festeggia il compositore il 13 gennaio con la prima dell’opera nata a Dresda “Lohengrin” e presenterà in novembre con “Tristano e Isotta” una delle più significative storie d’amore nella storia del teatro.

 

Cartografi da tutto il mondo
E’ qui la specializzazione al top

Per la prima volta si svolgerà a Dresda dal 25 al 30 agosto il 26° Congresso mondiale dei cartografi. La capitale sassone offre una delle poche formazioni universitarie con cartografia come facoltà principale e dispone di una delle più significative collezioni a livello mondiale di mappamondi storici. Questi pezzi straordinari potranno essere ammirati al Salone Matematico - Fisico, che dopo ingenti lavori di restauro riaprirà al pubblico dal mese di aprile 2013. Per febbraio 2013 al Castello Residenziale è prevista un’altra riapertura di richiamo mondiale. Con l’ultimazione del Riesensaal, la Sala Gigante, da sempre un elemento centrale del Castello di Dresda, la Sala d’Armi e una grande ricchezza di tesori d’arte a essa collegati torneranno nella loro sede originale.
 

Un panorama completo dell’epoca di Wagner sarà offerto nella capitale sassone dal museo civico, il Museo Civico “Stadtmuseum Dresden” con una mostra speciale “Riccardo Wagner a Dresda. Mito e storia” dal 27 aprile fino al 25 agosto. Per chi volesse seguire le orme di Wagner in modo ancora più immediato, lo può fare nei musei dei luoghi wagneriani a Graupa, le Richard-Wagner-Statten Graupa. Accanto alla mostra permanente alla Casa Lohengrin “Wagner e Dresda”, dall’autunno 2012 si potrà visitare anche il Museo di Wagner di nuova apertura.

Dal 16 marzo al 14 luglio l’Albertinum mostrerà “Constable, Delacroix, Friedrich, Goya. Lo sconvolgimento dei sensi”. La mostra elaborerà grazie ad opere d’importanza primaria il significato delle quattro personalità dei pittori per le successive generazioni di artisti fino all’era contemporanea.

 

In autunno il museo Deutsches Hygiene-Museum Dresden inizierà la sua collaborazione con il balletto della Semperoper, la Scuola Palucca per la danza a Dresda e il Centro Europeo per le arti a Hellerau in un progetto espositvo sul tema della danza. L’esposizione mostra la danza come fenomeno della cultura quotidiana, del pop e dell’alta cultura e mette in risalto la sua importanza culturale e sociale.

Il 2013 la metropoli sull’Elba attira con feste ed eventi. Il ballo dell’opera SemperOpernball il 1° febbraio èuno dei tanti eventi di punta. Durante l’estate tutta la città si trasforma in un percorso di festa, così anche du-rante la Festa della città (dal 16 al 18 agosto). Come tutti gli anni in giugno il quartiere bohemienne si colora con la Bunte Republik Neustadt. Altri eventi di punta dell’estate sono le Notti del Cinema sulle rive dell’Elba, il Festival internazionale del Dixieland (dal 12 al 19 maggio) e la Festa dei Pendii dell’Elba. Per gli amanti del cortometraggio ci sarà il Filmfest Dresda (dal 16 al 21 aprile). Per chi già ora pregusta il Natale, dovrà segnarsi in ogni caso la data del più antico mercato natalizio in Germania, il 579° Striezelmarkt di Dresda dal 28 novembre al 24 dicembre 2013.

 

 

turismo italia news
TurismoItaliaNews
www.TurismoItaliaNews.it
www.twitter.com/TurismoItaliaNw
www.facebook.com/TurismoItaliaNews

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...