ARTE | I capolavori da non perdere in questa stagione al Louvre Abu Dhabi: Van Gogh, Monet, Degas, Renoir e Bonnard

Stampa
images/stories/varie_2021/StandingJina_DCT_AbuDhabi.jpg

 

Arrivano finalmente al Louvre Abu Dhabi i capolavori del Musée d’Orsay e della Bibliothèque Nationale de France, entrambi parte del network France Muséums. A queste opere si unirà il Charing Cross Bridge di Claude Monet, in prestito da una collezione privata degli Emirati Arabi Uniti. Gli ultimi prestiti e acquisizioni, molti dei quali in mostra per la prima volta nella regione, offrono ulteriori spunti per attrarre nuovi visitatori o invitare i repeater a tornare al museo. Dalla Mesopotamia del XXVIII secolo a.C. all'apice dell'impressionismo, le nuove storie di connessioni culturali pervaderanno ogni angolo del Louvre Abu Dhabi, una meraviglia moderna progettata come una medina araba dall'architetto di fama mondiale Jean Nouvel.

 

(TurismoItaliaNews)  “Abu Dhabi è un crocevia, un luogo in cui poter sperimentare l'arte e la cultura di tutto il mondo. Le opere, le storie degli artisti e il viaggio intrapreso da ogni capolavoro rappresentano le diverse origini, culture e racconti che animano oggi il Louvre Abu Dhabi. Promuovere opportunità di apertura e conoscenza interculturale è più importante che mai – sottolinea Mohamed Khalifa Al Mubarak, chairman del Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi - siamo orgogliosi di poter esporre nuove acquisizioni e prestiti provenienti da collezioni prestigiose. Non vediamo l'ora di tornare ad accogliere i visitatori in tutta sicurezza, invitandoli a scoprire i siti e i tesori culturali dell'emirato, compresa l’arte in mostra al Louvre Abu Dhabi".

I capolavori da non perdere in questa stagione al Louvre Abu Dhabi: Van Gogh, Monet, Degas, Renoir e Bonnard (foto Mohamed Somji)

I capolavori da non perdere in questa stagione al Louvre Abu Dhabi: Van Gogh, Monet, Degas, Renoir e Bonnard (foto Mohamed Somji)

"La generosità dei partner membri del network France Muséums ed emiratini, consentirà ai visitatori di godere di capolavori raramente visibili in questa regione – aggiunge da parte sua il direttore del Louvre Abu Dhabi, Manuel Rabaté - allo stesso modo, i nuovi acquisti che il museo ha introdotto nella sua collezione permanente arricchiscono la narrazione delle connessioni culturali che caratterizza il Louvre Abu Dhabi. Le quattro opere significative qui riportate rivelano, insieme, nuove intuizioni su rituali, rappresentazioni e simboli dall'Asia centrale all'India e al mondo arabo".

Per saperne di più
www.louvreabudhabi.ae
visitabudhabi.ae

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...