TRENTINO | Al via il Mercato della Terra di Primiero: a Palazzo Scopoli a Tonadico spazio dove acquistare e vendere cibo buono e giusto

Stampa
images/stories/trentino_primiero/FoodPrimiero01_StradaDeiFormaggi.jpg

 

Debutta giovedì 15 luglio, nei giardini di Palazzo Scopoli a Tonadico, il Mercato della Terra di Primiero, uno dei 75 presenti nel mondo, il secondo in Trentino, distribuiti in 28 diverse nazioni. Un prezioso spazio di acquisto buono, pulito e giusto marchiato Slow Food.

 

(TurismoItaliaNews) “Non si tratta di un mercato qualunque – spiega Filippo Moroni, neo fiduciario della Condotta Slow Food di Primiero – ma di uno spazio dove acquistare e vendere cibo buono, pulito e giusto, per tutti. Sui banchi si trovano prodotti solo locali, freschi e stagionali, che rispettano l'ambiente e il lavoro dei produttori e proposti a prezzi equi, per chi compra e per chi vende”. Per chi ancora non li conoscesse, i Mercati della Terra sono una rete internazionale di mercati dove gli espositori condividono i principi di Slow Food: vendono ciò che producono e trasformano e possono garantire e raccontare in prima persona la qualità dei loro prodotti. Possono avere diverse forme, dal grande mercato cittadino al piccolo mercato rionale, dalle forme stanziali a quelle itineranti, ma tutti seguono una visione comune: quella di rendere protagonisti i piccoli produttori e gli artigiani del cibo, 13 interessanti realtà nel caso di Primiero, molte delle quali aderenti anche alla Strada dei formaggi delle Dolomiti.

Al via il Mercato della Terra di Primiero: a Palazzo Scopoli a Tonadico spazio dove acquistare e vendere cibo buono e giusto

Al via il Mercato della Terra di Primiero: a Palazzo Scopoli a Tonadico spazio dove acquistare e vendere cibo buono e giusto

Sono luoghi dove acquistare prodotti di alta qualità, ma anche spazi per costruire comunità, creare scambio e fare educazione. Da qui l’idea di collocarlo nei giardini di Palazzo Scopoli, dispensa e luogo per la cultura del cibo di Primiero, e abbinarlo all’accensione del forno comunitario a legna, altra novità derivante dal restyling del Palazzo portato a termine dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza.

Il Mercato della Terra di Primiero avrà una cadenza quindicinale nei mesi estivi (15-29 luglio, 12-26 agosto, 9-23 settembre) ma c'è l'intenzione di estenderlo anche ai mesi autunnali e in primavera, magari ospitando produttori di territori vicini.  Dalle 15.30 alle 18.30 agricoltori, casari, apicoltori, raccoglitori e trasformatori di erbe spontanee, piccoli artigiani del cibo sapranno far degustare un po' di questa terra, ma anche raccontare come attraverso il loro lavoro il territorio viene costantemente mantenuto e presidiato.

Al via il Mercato della Terra di Primiero: a Palazzo Scopoli a Tonadico spazio dove acquistare e vendere cibo buono e giusto

Un luogo di incontro, quindi, dove vi attendono banchi profumati e colorati, carichi di frutta e verdura a km0, ma anche di cereali e farine, formaggi, prodotti a base di erbe e fiori di montagna, miele, dolci, cosmesi naturale, creazioni di lana e feltro e altre chicche artigianali. In diverse occasioni Palazzo Scopoli, visitabile gratuitamente dalle 16 alle 19, ospiterà in contemporanea anche dei laboratori sulla lana, incontri di degustazione e aperitivi narrati per rendere ancor più vivo quello che nasce come spazio dove entrare in relazione con il sapere contadino e l’identità artigiana del territorio, conoscere il mondo Slow Food e i Gruppi di acquisto solidale attivi in valle.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...