Vacanze in fattoria o in convento, voli in dirigibile e birdwatching: sul Lago di Costanza per nuove esperienze

images/stories/varie_2018/LagoCostanza_PhRolfMeier_ThurgauTourismus_LRa.jpg

C’è chi ci viene per cercare una dimensione spirituale o chi semplicemente per trovare pace e riposo: i soggiorni in convento sono sempre più popolari. O magari vivendo la vita in fattoria con una notte nel fienile, oppure provare l'ebbrezza di volare in dirigibile. E perché non darsi alla pazza gioia nel parco-divertimenti della Ravensburger? Nella Regione internazionale del Lago di Costanza (Bodensee in tedesco) le vacanze sono piene di sorprese.

 

(TurismoItaliaNews) Dormire in un fienile e alzarsi all’alba per aiutare il fattore, o volare su un dirigibile (quasi) come negli anni trenta; lanciare le reti sul lago con un pescatore locale o darsi al birdwatching lungo il Reno; trovare pace e ispirazione in un convento o scalando le montagne... Da queste parti davvero c'è da fare di tutto, come cercare pace soggiornando in convento… Kloster Roggenburg è stato fondato nel 1126. Gli ospiti di questo convento premonstratense immerso nel tranquillo paesaggio dell’Alta Svevia possono assistere alle messe e alle laudi, ma anche visitare gli edifici storici, perdersi nell’orto delle erbe medicinali e fare un tour nel birrificio legato al monastero (www.kloster-roggenburg.de). Anche nel convento delle misericordiose sorelle della Santa Croce di Hegne, nei pressi di Costanza, si può meditare e pregare nello spirito di San Francesco, e partecipare a corsi di arte e creatività
www.kloster-hegne.de 

La Certosa di Ittingen, immersa nel verde Canton Thurgau in Svizzera, è oggi un ex-convento, ma offre ancora rifugio nei suoi magnifici orti e giardini e negli edifici centenari a chi cerca una parentesi di serenità dalla frenesia quotidiana, con tutti i moderni comfort (www.kartause.ch). In pratica: La camera doppia presso il Kloster Roggenburg costa 113 euro ed include ricca prima colazione e collegamento wi-fi.

…o vivendo la vita in fattoria – con notte nel fienile
Accompagnare il contadino sul trattore, giocare con gli animali in fattoria, imparare a fare il pane e, la sera, dormire fra le balle di fieno. Sono diverse le fattorie del Canton Thurgau, in Svizzera, a proporre una breve vacanza che incanta soprattutto i bambini di città. Alla fattoria Bolderhof nei pressi di Sciaffusa, ad esempio, ci si mette in gioco nel preparare il formaggio, o nel trekking a dorso di mucca (www.bolderhof.ch), mentre al Feierlenhof si va a cavallo e si fa uno squisito succo di mele. Nella pace dei campi della fattoria si trova poi anche un Bubble Hotel: una vera e propria camera da letto incapsulata in una gigantesca bolla trasparente, per dormire sotto le stelle e in mezzo alla natura (www.feierlenhof.ch) In pratica: pernottamento presso il Bolderhof nei fienili della fattoria a 35 franchi svizzeri a persona per gli adulti, 20 franchi per i bambini 4-12 anni, colazione del contadino inclusa. Appartamento con quattro o sei posti letto presso il Feierlenhof a 86 franchi a notte.

Volare in dirigibile
Un’avventura in cielo: la Zeppelin Nt di Friedrichshafen offre indimenticabili tour in moderni dirigibili della durata da una mezz’ora alle due ore. Saliti nella gondola da 12 o 14 persone, si sorvola – a seconda della rotta scelta – tutta la regione del Lago di Costanza a 300 metri di altezza, con meravigliosa vista sulle Alpi (www.zeppelin-nt.de) . A Friedrichshafen, la città dove sono nati i famosi dirigibili del conte von Zeppelin, è anche d’obbligo visitare il futuristico Museo Zeppelin (www.zeppelin-museum.de), che raccoglie fra le altre cose i cimeli del leggendario “sigaro gigante” Lz 129 bruciato sui cieli di LakeHurst, New York, nel 1937 – e il Museo Dornier, dedicato ai 100 anni della storia dell’aviazione e dell’industria aerospaziale (www.dorniermuseum.de). In pratica: Il volo (30 minuti) in dirigibile Zeppelin parte da 245 euro e viene effettuato da marzo a metà novembre, condizioni atmosferiche permettendo.

Pescare all’alba
All’alba, partire in motoscafo con Rolf Maier, esperto pescatore, e gettare le reti al largo – per raccogliere coregoni e lucci-perca, e godere dell’incredibile pace sul lago all’inizio del giorno. La prima colazione si fa al rientro, presso il ristorante See Garten di Ermatingen. Il pesce del lago è famoso e si mangia preferibilmente accompagnato dalle verdure biologiche coltivate sull’Isola di Reichenau, e un bicchiere dei migliori vini locali – un Riesling o un Müller-Thurgau fruttato. Il tour di pesca costa 84 euro a persona e include la prima colazione. Prenotazioni da aprile a ottobre al numero di telefono del See Garten Restaurant a Ermatingen, Svizzera: 0041 (0)71 660 06 21
www.seegarten-ermatingen.ch

Dall’Austria alla Svizzera, evviva la montagna
Dalle acque ai monti: baciata da un clima quasi mediterraneo sulle rive del lago, nella regione del Bodensee non mancano le cime. Le vette di casa sono il monte Pfänder, raggiungibile in sei minuti di cabinovia dal centro di Bregenz, che a 1064 metri di altitudine offre un panorama spettacolare, ma anche un parco con gli animali della montagna, un ristorante e giochi per bambini (www.pfaenderbahn.at), ed il punto di partenza di molteplici sentieri. Anche i 2.502 metri di altezza del Säntis si raggiungono in cabinovia dal passo dello Schwägalp, per ritrovarsi in uno scenario di grande bellezza e partire per escursioni e passeggiate in vetta, o anche provare le deliziose specialità dell’Appenzello offerte nel ristorante panoramico (saentisbahn.ch). In pratica: Le corse per il monte Pfänder ricorrono due volte all’ora, tutti i giorni, dalle 8 alle 19. Corsa singola adulto 7,50 euro. La cabinovia del monte Säntis è in funzione tutti i giorni dalle 7.30 alle 18. Corsa singola adulto: 27,10 euro.

Dedicarsi al Birdwatching
Amanti del birdwatching? Sul Lago di Costanza si possono ammirare ben 250 tipologie di uccelli – a piedi, in bicicletta o via nave. La riserva naturale Wollmatinger Ried-Untersee-Gnadensee si estende su 767 ettari nei pressi dell’Isola di Reichenau, ed è una delle aree più interessanti per osservare gli uccelli, ma anche piante e animali rari. Un altro punto di osservazione interessante per gli ornitologi sono il delta del Reno nel Lago di Costanza, nel Vorarlberg austriaco, e la penisola di Mettnau, in Germania. A Radolfzell si trova anche il prestigioso Istituto Max Planck per l’Ornitologia. I visitatori possono scoprire il lavoro degli ornitologi e l’affascinante mondo degli uccelli all’ Hennhouse, nei pressi dell’Istituto, con video, film e workshop. Per saperne di più

Le riserve naturali si possono esplorare a piedi o anche in bicicletta, in autonomia o accompagnati da una guida. La compagnia di navigazione Urh propone nei martedì di maggio, giugno e settembre tour in nave con partenza anche da Costanza sull’Untersee e lungo il Reno alla scoperta della di fauna e flora. Il biglietto costa 8 euro e le spiegazioni vengono fornite anche in inglese. Durata del tour: 1 ora circa, www.urh.ch 

Divertirsi con i bambini
Il Ravensburger Spieleland, parco divertimenti della Ravensburger, nel 2018 compie i suoi primi vent’anni, e li festeggia con alcune novità, che si aggiungono alle già tante attrazioni per bambini piccoli e grandi: un nuovo percorso “in fattoria” pensato per i bimbi dai 2 anni, uno spazio softplay con 30 moduli e a due piani dove saltare, correre e superare ostacoli di ogni tipo, e un sentiero “a piedi nudi” per scoprire la natura con il tatto. Tutte le attrazioni del parco sono pensate per far divertire i bambini in modo intelligente, attivando abilità mentali e psicomotorie. Nella vicina Ravensburg si può anche visitare il museo Ravensburger, dedicato ai libri e ai giocattoli dell’azienda dal bollino blu (www.spieleland.de). L’ingresso al Ravensburger Spieleland costa 34,50 euro per gli adulti, 32,50 euro per i bambini dai 3 ai 14 anni. Il parco dispone anche di diverse soluzioni per il pernottamento, tra cui il nuovo Villaggio Vacanze.

La regione internazionale del Lago di Costanza
E' una celebre destinazione turistica nel cuore dell’Europa. Incastonata tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein – le cui frontiere si susseguono a poca distanza le une dalle altre – e ricco di una natura varia e rigogliosa, il Bodensee è un continuo alternarsi di panorami alpini, colline ricoperte di vigneti e deliziose cittadine rivierasche. Tra i suoi tanti gioielli le città storiche di Costanza e Lindau e il loro comprensorio; le città storiche di Ravensburg, Weingarten e Schussenried in Alta Svevia, con il convento di Roggenburg; San Gallo, la cui cattedrale, biblioteca e complesso monastico sono parte del Patrimonio Unesco per l’Umanità; Sciaffusa e le cascate più grandi d’Europa; Bregenz e il Vorarlberg, tra vette montane e architetture d’avanguardia e il Principato del Liechtenstein, piccolo Paese alpino ricco di storia e tradizioni, per vivere esperienze principesche.
Per saperne di più www.lagodicostanza.eu

Come arrivare
Dalla stazione di Milano Centrale Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere offrono otto collegamenti giornalieri diretti per Zurigo, della durata di 3 ore e 26 minuti, operati con comodi Eurocity di ultima generazione Etr 610, prenotabili su www.trenitalia.com in modalità ticketless. Da Zurigo si raggiungono poi in meno di un’ora diverse mete nella regione del Lago di Costanza. Per informazioni Svizzera.it/intreno. La regione internazionale del Lago di Costanza è inoltre facilmente raggiungibile dall’Italia in automobile, o in autobus e in aereo.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...