Con Apatam nelle Filippine per scoprire tradizioni, paesaggi incantevoli, storie di uomini e donne dell'arcipelago asiatico

images/stories/filippine/Filippine01_PhDepartmentTourismPhilippines.jpg

Sapete dove si trova Bacolor Pampanga? E' una città composta da centinaia di villaggi e piccoli paesi, a circa due ore da Manila, nelle Filippine, che sono stati davastati dall'eruzione del vulcano Pinatubo nel 1991. Dopo quella drammatica esperienza la gente ha saputo reagire e oggi, a quasi trenta anni di distanza, la Basilica che è stata sepolta per quasi tre quarti è diventata un'attrazione turistica. Di necessità, virtù. E' una delle tante attrazioni di un Paese poliedrico come le Filippine, che il tour operator Apatam propone di visitare con il suo nuovo catalogo 2018-2019. E da vedere c'è davvero moltissimo.

 

(TurismoItaliaNews) Filippine dunque, con la capitale Manila in testa: un'escursione nella città vecchia Intramuros, la “città murata” si rivela avvincente. Le antiche mura, le rovine delle chiese e le reliquie dei Conquistadore, la chiesa di Sant'Agostino e la Fortezza spagnola di Santiago, posta a guardia del fiume Pasig. E poi gli altri luoghi di questo arcipelago composto da oltre settemila isole nel sud-est asiatico, nel Pacifico. Con le caratteristiche jeepney nella zona di Banaue si possono scoprire le risaie a terrazze e i villaggi circostanti abitati dagli Ifugao, popolazione che conserva ancora inalterate le proprie tradizioni millenarie.

“Il riso, alla base della civiltà e della cultura Ifugao – ci spiega Paolo Pretelli, titolare di Apatam – è considerato un dono degli Dei Bului e perciò gli Ifugao hanno sempre costruito queste grandiose terrazze coltivate innalzandole al cielo per stare più vicino alle divinità e raggiungere il Paradiso. Tutte le fase della crescita del riso sono scandite da riti propiziatori e da sacrifici di maiali e galli”. Si intuisce subito che un viaggio nelle Filippine è ben più di un tour turistico, del resto la mission che il tour operator urbinate da sempre si propone è quello di condurre per mano i viaggiatori della conoscenza della cultura, delle tradizioni, dell'arte e del patrimonio dei Paesi che si visitano. Per dirla in breve, un viaggio culturale che appassiona e coinvolge giorno dopo giorno.

Bontoc è il centro più importante della provincia delle montagne, sulla strada fra Banaue e Sagada, dove si trova il Museo, fondato da una suora belga, che custodisce una variegata collezione di manufatti autentici e foto delle tribù di questo difficile territorio. Oppure la crociera di un'intera giornata tra le numerose isole disseminate tra le acque cristalline di Honda Bay, l'occasione propizia per nuotare, fare snorkeling e visitare le spiagge di alcune delle isole. Il viaggio che Apatam propone, con partenza il 16 febbraio 2019 e rientro il successivo 1° marzo, tocca anch Vigan, Puetro Princesa, Sabang (dove si può vedere il fiume sotterraneo più lungo del mondo), Cebu, Bohol e molto altro ancora. Il volo è da Roma Fiumicino via Hong Kong.

Ovviamente non ci sono soltanto le Filippine nel nuovo catalogo di Apatam, ma anche una lunga serie di idee per recarsi in India, in Africa, in America e nel vicino Oriente, oltre all'Oriente più classico.

Per saperne di più

Il programma del viaggio 2019 nelle Filippine

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...