Camino interior del País Vasco y La Rioja: le attrazioni lungo i Cammini della Penisola Settentrionale spagnola Patrimonio dell'Umanità

images/stories/spagna/VitoriaVitoria-Gasteiz07.jpg

 

Eugenio Serlupini

Quattro percorsi che aggiungono ulteriori 1.499 km agli 800 km del Cammino Francese e che si estendono attraverso le comunità autonome dei Paesi Baschi, La Rioja, Cantabria, Asturie e Galizia. Sono i Cammini della Penisola settentrionale iberica, ovvero il Camino interior del País Vasco y La Rioja, estensione del Camino de Santiago de Compostela", iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco. Una rete di quattro itinerari di pellegrinaggio cristiani che includono il Cammino costiero, il Cammino interno e La Rioja, il Camino de Liébana e il Camino primitivo.

 

(TurismoItaliaNews) Il Camino interior del País Vasco collega Irún con il Cammino Francese, connessione che può avvenire a Santo Domingo de la Calzada oa  Burgos, a seconda dell'itinerario preferito. Il percorso attraversa la Sierra de Aizkorri attraverso l'unico tunnel di San Adrián. Anche questo percorso, al pari degli altri, possiede un ricco patrimonio architettonico di grande rilevanza storica, costituito da edifici pensati per soddisfare le esigenze materiali e spirituali dei pellegrini: ponti, ostelli, ospedali, chiese e cattedrali. L’insieme dei Cammini include anche quelle rotte di pellegrinaggio originali verso Santiago de Compostela, create dopo che una tomba fu scoperta nel territorio di questa città nel IX secolo, che si ritiene contenga i resti mortali dell'apostolo Santiago el Mayor.

Burgos

Burgos

Nel 2021 il Camino interior del País Vasco y La Rioja è il protagonista di una bella serie di francobolli che le Poste della Spagna dedica ai Cammini e che negli anni passati ha già riguardato il Sentiero costiero, il Sentiero di Liébana e il Sentiero primitivo. Sono quattro i “dentelli” in circolazione dal 29 marzo 2021, il primo dei quali è incentrato sul passaggio della strada attraverso La Puebla de Arganzón, a Burgos, con un particolare della Chiesa di Nostra Signora di La Asunción, dichiarata sito di interesse culturale il 13 giugno 1991. Il secondo francobollo è per Irún, dove la chiesa di Santa María del Juncal, del XVI secolo, si fa ammirare per la sua facciata barocca e l’immagine di stile romanico della Madonna omonima. Proprio questa chiesa gioca il ruolo principale: questo tempio deve il suo nome alla comparsa, nel ‘400, di un'incisione della Vergine nei canneti che delimitavano l'estuario ed è diventato un punto di passaggio per i pellegrini giacobini e un pezzo notevole dell'Irún romana, poiché si trova nelle sue terme e nei bagni pubblici di quel tempo. Dalle località di frontiera nei pressi delle città è possibile continuare la visita alla Costa Basca, verso le località francesi di Hendaye, Sokoa, Saint Jean de Luz, Biarritz e Bayonne, luoghi di grande interesse, facilmente raggiungibili.

Un dettaglio della facciata principale della Cattedrale di Santo Domingo de la Calzada, è il soggetto principale del terzo dei francobolli. Risale al dodicesimo secolo e trova la sua origine nello stesso Santo Domingo, morto in questa città; all'interno dell'edificio è conservata la tomba del santo, che ne fa un importante centro di pellegrinaggio. L'ultimo francobollo ricorda un altro punto di questo percorso, Vitoria - Gasteiz, nella provincia di Araba / Álava. La nuova cattedrale di Vitoria o Parroquia de María Inmaculada è l'edificio neogotico più importante di Vitoria e si trova nel quartiere di Lovanio. La sua costruzione è incompleta, poiché per mancanza di finanziamenti una serie di elementi architettonici sono stati lasciati senza rendersene conto. Nel mese di agosto qui si celebrano le popolari feste della Madonna Bianca.

Vitoria-Gasteiz

Vitoria-Gasteiz

Fondata alla fine del XII secolo, Vitoria-Gasteiz è oggi una città con una struttura urbanistica esemplare. Il capoluogo basco possiede infatti un centro medievale in cui è possibile scoprire numerosi angoli pittoreschi, come la piazza della Virgen Blanca, ed edifici storici come la cattedrale di Santa María. Partendo dal centro storico, la città si sviluppa in modo armonico nella parte nuova più romantica, con grandi viali, giardini ed edifici che ricordano l'importanza e l'eleganza di questa città.

Per saperne di più
www.spain.info
turismo.aytoburgos.es
www.vitoria-gasteiz.org

Nel 2021 il Camino interior del País Vasco y La Rioja è il protagonista di una bella serie di francobolli che le Poste della Spagna dedica ai Cammini

Nel 2021 il Camino interior del País Vasco y La Rioja è il protagonista di una bella serie di francobolli che le Poste della Spagna dedica ai Cammini

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...