Valencia sostenibile e intelligente: sarà la prima destinazione turistica al mondo a impatto ambientale senza alterazioni

images/stories/spagna_Valencia/ValenciaSostenibile03.jpg

 

Città mediterranea per eccellenza, è nota per il calore della sua gente e il fascino delle sue strade. Ogni anno riceve innumerevoli visitatori desiderosi di sperimentare in prima persona le meraviglie che hanno sentito raccontare sulla città. Con un valore aggiunto: il Comune di Valencia ha sviluppato una Strategia per il Turismo Sostenibile impegnandosi a realizzare entro il 2025 un'attività turistica a emissioni zero, che renderebbe la città la prima destinazione turistica al mondo a impatto ambientale senza alterazioni.

 

(TurismoItaliaNews) Consapevole dell'importante valore del turismo come punto di riferimento per la città e motore della sua economia locale, il Comune di Valencia ha infatti avviato un profondo processo di riconversione del modello di business con l'obiettivo di mantenerlo e preservarlo a lungo termine. La Strategia per il Turismo Sostenibile comincia a dare i suoi frutti e recentemente Valencia ha ricevuto l'attestato di 'Città sostenibile e intelligente' rilasciato dall'Uit (Unione Internazionale delle Telecomunicazioni), agenzia specializzata delle Nazioni Unite (Un) per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (Tic).

Valencia sostenibile e intelligente: sarà la prima destinazione turistica al mondo a impatto ambientale senza alterazioni

Valencia sostenibile e intelligente: sarà la prima destinazione turistica al mondo a impatto ambientale senza alterazioni

Questo riconoscimento misura in modo standardizzato il suo progresso negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile come Smart City e si aggiunge alla “Certificazione Iso37120 con livello Platinum sullo sviluppo sostenibile nelle città” che Valencia ha ricevuto nel 2016. La città diventa così la prima città europea e la terza al mondo a ottenere la certificazione Iso e Itu, una pietra miliare condivisa con Dubai e Singapore. Inoltre, Valencia è stata la prima città al mondo a verificare e certificare l'impronta di carbonio dell'intera attività turistica della città.

Uno studio condotto dalla società Global Omnium, in collaborazione con la Fondazione Visit València e il Comune, ha misurato le fonti di emissioni di gas serra e il loro effetto sull'ambiente in dieci diverse aree legate al turismo, come trasporto da e per la città, alloggio, fruizione di ristoranti, luoghi di intrattenimento o shopping; trattamento dei rifiuti, gestione delle acque o le infrastrutture necessarie a supportare l'offerta turistica. Il rapporto è stato certificato dall'Associazione spagnola per la standardizzazione e la certificazione (Aenor), rendendo Valencia un punto di riferimento mondiale in termini di sostenibilità.

Valencia sostenibile e intelligente: sarà la prima destinazione turistica al mondo a impatto ambientale senza alterazioni

Alcune idee per ecoturismo a Valencia

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...