Dallo Scinco dalla lingua blu al Diavolo della Tasmania: l’Australia manda in campo la sua fauna più bella

images/stories/australia/2019AustraliaFauna01.jpg

Eugenio Serlupini, Roma

Sono i fantastici quattro che l’Australia manda in campo come testimonial del grande Paese che resta una delle destinazioni più amate e desiderate dai turisti. Quattro rappresentanti della fauna locale che diventano i soggetti di altrettanti francobolli in distribuzione dal 5 marzo 2019: il Galah, lo Scinco dalla lingua blu, il Diavolo della Tasmania e ovviamente il Canguro rosso.

 

(TurismoItaliaNews) Che soddisfazione poter spedire una cartolina agli amici rimasti a casa affrancata con uno di questi francobolli! Battute a parte, i quattro nuovi francobolli di Australia Post sono davvero belli. A partire dal Galah, il cui nome si pensa derivi dalla parola "gilaa" di GamilaraayYuwaalaraay. Il Galah o cacatua rosa (Eolophus roseicapilla) è un uccello vocale e giocoso, conosciuto per il suo stile acrobatico di volo. Meraviglioso il piumaggio di colore rosa scuro su pancia, petto e guance, con il capo e il dorso di colore bianco e la cresta di colore bianco rosato che lo caratterizza.

Il Canguro rosso (Osphranter rufus) è il più grande mammifero terrestre in Australia, con alcuni maschi noti per essere alti fino a due metri e pesare circa 85 chilogrammi. I notevoli muscoli posteriori delle gambe del Red Kangaroo li aiutano a saltare una distanza di un metro in un unico limite, raggiungendo altezze di quasi 1,8 metri.

Lo Scinco dalla lingua blu (Tiliqua scincoides) è una presenza abituale nell'Australia orientale e settentrionale, anche se le specie di lingue blu si trovano in tutta l'Australia continentale, spesso nei cortili. Le “lingue blu”, così chiamate per le loro profonde lingue blu cobalto, sono piuttosto timide, sebbene possano diventare aggressive se minacciate. Hanno un corpo possente e una colorazione di fondo brunastra, con fasce trasversali dorsali più scure; le zampe sono corte e forti, la testa è di forma triangolare e la coda è relativamente corta.

Il Diavolo della Tasmania in via di estinzione (Sarcophilus harrisii) è il più grande marsupiale carnivoro vivente in Australia e nel mondo, con maschi che pesano circa 12 chilogrammi. Nonostante la sua terribile reputazione, i grugniti feroci e gli strilli che hanno portato alla sua marca di "diavolo" in realtà sono pensati per incutere paura piuttosto che per aggressività. Ora limitato alla Tasmania, si stanno compiendo molti sforzi per salvare questa affascinante creatura dalla fatale malattia del tumore facciale che la colpisce.

Questi francobolli hanno tutti un valore facciale da 1 dollaro australiano e sono firmati da Sonia Young del Design Studio di Australia Post.

Per saperne di più

copyright TurismoItaliaNews.it, all rights reserved

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...