A Malaga per scoprire la città accogliente e cosmopolita che non ti aspetti, con 3.000 anni di storia

images/stories/spagna/MalagaCentrePompidou01PhCpm.jpg

L'Alcazaba o il Centro Pompidou? Il Mercado de Atarazanas o la splendida Nuestra Señora de la Encarnación? Il Museo del vino o piuttosto shopping tra le vie Plaza Eigenio Chicano, i dintorni di Calle Carreteria, Calle Nosquera e Calle Andrés Pérez? Ma ovviamente tutto. Perché scegliere? Quando si arriva a Malaga non si può perdere nulla. Capitale della provincia omonima, è la quinta città spagnola per numero di abitanti ed è situata a sud della penisola iberica, in un privilegiato enclave naturale...

 

(TurismoItaliaNews) Malaga vanta oltre 3.000 anni di storia: dalle sue origini fenicie fino alla splendida città accogliente e cosmopolita che oggi affascina i turisti di ogni parte del mondo. Così c'è molto da vedere e da fare, scoprendo più di quanto si possa immaginare... Ad esempio: in quale città si può visitare una collezione d'arte importante e poi trascorrere la giornata al mare? Il Centro Pompidou Malaga è il primo centro d'arte parigino situato fuori dalla Francia e anche per questo la città spagnola è una destinazione unica per gli amanti dell'arte contemporanea. Il Centro Pompidou offre una mostra permanente di alcune decine di opere della splendida collezione del Centro Pompidou di Parigi, invitando il pubblico a scoprire l'arte dei secoli XX e XXI. La struttura si trova in Pje Doctor Carrillo Casaux, Muelle 1
www.centrepompidou-malaga.eu

Chi ama le passeggiate mano nella mano e trascorrere momenti gradevoli, grazie al clima mite durante quasi tutto l'anno Malaga è la meta che fa per loro: città che si affaccia sul mare, dotata di grandi giardini, parchi e belle piazze. Inoltre c'è l'opportunità di visitarla a bordo di una carrozza tirata da cavalli. In questo percorso nelle vie del centro ci sono luoghi imperdibili: piazza della Merced, Parco di Malaga, viale della Farota, la magia dell'Alcazaba e il luogo perfetto per i tramonti: la spiaggia della Malagueta.

Merita di fare una capatina al Mercado de Atarazanas: ubicato nel centro della città, il mercato sorge sugli antichi cantieri navali arabi del XIV secolo, data a cui risale la facciata principale. In questo contesto si trova un riassunto di ciò che offre la cultura gastronomica di Malaga. Ci si può sentire un vero malagueno tra le postazioni dove acquistare prodotti freschi e nei numerosi bar frequentati dalle gente del posto al termine del lavoro. Per chi lo desidera, ci sono diversi servizi guida che offrono itinerari gastronomici all'interno del Mercato.

Amate lo shopping? Lo spazio commerciale che si sviluppa tra le vie Plaza Eigenio Chicano, i dintorni di Calle Carreteria, Calle Nosquera e Calle Andrés Pérez nel centro di Malaga, sono il simbolo degli sforzi degli abitanti del quartiere per cercare di far risorgere la vita commerciale lontana dai franchising e le grandi catene multinazionali. Sono piccoli negozi di artigianato, dischi, moda, arte, oggettistica e ristoro che non deluderanno i visitatori curiosi a caccia di nuove tendenze.
www.facebook.com/promalaga

Dicevamo dell'Alcazaba: questo Palazzo-fortezza, il cui nome in arabo significa cittadella, è uno dei monumenti storici della città, uno spazio molto visitato, in quanto riunisce storia e bellezza in un unico contesto. Risalente all'epoca musulmana, l'Alcazaba è situata ai piedi del monte Gibralfaro, dove si trova il castello di difesa arabo, al quale era unito mediante un corridoio protetto da muraglie, chiamato La Coracha. Il palazzo si trova accanto al Teatro romano e di fronte all'edificio della Dogana, offrendo l'opportunità di vedere in pochi metri l'unione delle culture romana, araba e rinascimentale, il che rende quest'angolo un luogo molto speciale. Secondo gli storici musulmani fu costruita tra il 1057 e il 1063, su istanza del re berbero dei regni di taifa di Granada, Badis. Per la sua costruzione furono utilizzate rocce sedimentarie e si riutilizzarono parti del vicino teatro romano, come colonne e capitelli.

Come raggiungere Malaga
Easyjet vola a Malaga da Malpensa
Ryanair da Bologna, Orio al Serio e Treviso
Volotea da Venezia e Palermo
BluAir da Torino
Norwegian da Torino
Alitalia da Roma Fiumicino
Vueling da Roma Fiumicino

Per saperne di più
www.malagaturismo.com
www.spain.info

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...