Drâa Tafilalet: alla scoperta di kasbah, oasi e deserto tra cultura secolare e natura maestosa

images/stories/marocco/DraaTafilalet_KasbahDeTamnougalt.jpg

I gioielli nascosti della regione Drâa Tafilalet, alla scoperta delle kasbah, oasis e deserto tra cultura secolare e natura maestosa. Agenti di viaggio in missione dall'Italia e altri Paesi europei nella regione tra le più autentiche e suggestive del Paese.

 

(TurismoItaliaNews) Numerosa partecipazione per l’eductour paneuropeo organizzato dall’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco alla scoperta della regione Drâa-Tafilalet. Una decina di agenti di viaggio provenienti da tutta Italia insieme ad altre 40 agenzie di viaggio della Spagna, Portogallo, Francia, Belgio e Germania si sono ritrovati a Casablanca e sono ripartiti tutti insieme con un aeromobile Royal Air Maroc - affittato dall’Ente per l’occasione - alla volta di Erfoud dove hanno pernottato la prima notte per proseguire il giorno dopo verso i paesaggi della regione Drâa-Tafilalet tra le più autentiche e suggestive del Paese.

Il ricco programma ha permesso ai partecipanti non solo di conoscere le attrazioni naturalistiche, storiche e culturali della zona, ma di vivere esperienze in relazione diretta con le popolazioni locali. In tre giorni gli agenti di viaggio hanno visto le dune di Merzouga a dorso di cammello, sorgenti e pozzi naturali, oasi , Tinghir e gole del Todra, Zagora, Ouarzazate, la Kasbah Ait Ben Haddou patrimonio dell'Umanità Unesco, e pernottato nel bivaccao tra le dune di Tinfou. A completare le attività di formazione la presentazione delle potenzialità turistiche della regione presso il Centro d’Informazioni Turistiche Iriz a Errachidia e un workshop finale con gli operatori e Dmc del settore.

Tra le strutture che hanno che hanno partecipato o ospitato il gruppo ci sono il Palais du Désert, Palm’s Hotel Club, Gruppo Xaluca, Riad Lamane e l’hotel 5 stelle Berbère Palace dove si è svolto il cocktail conclusivo. Di particolare interesse il Kasar Al Khorbat, antico villaggio fortificato trasformato in una struttura ricettiva eco sostenibile e socialmente responsabile che rispecchia l’importante programma Patrimonio e Eredità di arricchimento del patrimonio culturale per far emergere l’identità e la tradizione del Marocco tramite la rivalorizzazione turistica e architettonica dei ksour e kasbah per riconvertirli in strutture alberghiere, musei e luoghi d’intrattenimento.

“Crediamo nel viaggio come principale strumento formativo e gli educational sono per l’Ente il mezzo più adatto per mostrare l’affidabilità e la sicurezza del Marocco – ha spiegato Jazia Santissi, direttore dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco - di supporto agli altri canali di promozione e in un momento in cui aumenta progressivamente la richiesta di proposte specifiche, il famtrip rappresenta un’opportunità unica per favorire l’incontro tra le eccellenze del Paese per trasmettere la qualità e la completezza dell’offerta turistica della destinazione”.

Le attività formative dell’Ente continueranno fino alla fine del 2017: entro l’estate 2 educational in collaborazione con AirArabia per i lanci delle nuove rotte Catania-Casablanca e Roma-Fes e un famtrip nel grande Sud con il tour operator Boscolo. In previsione per l’autunno invece l’eductour Città Imperiali e Sud con il tour operator Todra e 2 educational a Marrakech con la miglior forza vendita di Alpitour. Errachidia e Ouarzazate sono raggiungibili da Casablanca con voli interni di Royal Air Maroc 3 volte a settimana, Zagora è collegata 2 volte a settimana.

Per saperne di più
Ente Nazionale per il Turismo del Marocco
Via Durini, 5 - 20122 Milano
tel. 02-58303633
www.visitmorocco.com
www.marrakech.travel
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...