Sulle orme dei grandi scrittori: l’Irlanda si rivela luogo di pellegrinaggio per gli amanti della scrittura

images/stories/varie_2017/OscarWilde_statua.jpg

Patria di una quantità di figure dominanti nel mondo della letteratura, non stupisce sapere come l’isola d’Irlanda sia un luogo di pellegrinaggio per gli amanti della scrittura. Con quattro premi Nobel (Shaw, Yeats, Beckett e Heaney) e molti altri protagonisti leggendari, come Joyce, Wilde, Swift, Kavanagh, O’Casey, Enright, O’Brien e O’Connor, l’Irlanda vanta uno dei più grandi patrimoni letterari del mondo.

 

(TurismoItaliaNews) In tutta l’isola il loro retaggio è presente e vivo, non solo nelle librerie e nella grandi biblioteche, ma anche in una grande quantità di Festival, musei, teatri, arti visive, e persino serate a tema nei pub. Dublino è il luogo da cui cominciare. Dichiarata dall’Unesco World City of Literature, offre una vivace scena culturale e dozzine di festival a tema letterario ogni anno. Nel corso di una passeggiata per le vie cittadine, il visitatore incontrerà le statue di Oscar Wilde, Brendan Behan, Patrick Kavanagh, George Bernard Shaw e James Joyce.

Il Dublin Writer's Museum

Il Dublin Writers Museum offre l’opportunità di approfondire la conoscenza delle loro vite e del loro genio attraverso l’esposizione dei loro libri, lettere, ritratti, oggetti personali, oltre a spettacoli teatrali e letture a ora di pranzo. Gli ammiratori di Joyce potranno visitare il James Joyce Cultural Centre http://jamesjoyce.ie/ e segnarsi la data del 16 giugno sul calendario, quando il Bloomsday pervade la città in una celebrazione della vita e l’opera del romanziere. Per un’esperienza letteraria insolita e divertente, partecipate a uno dei famosi "pub crawl" dublinesi, con due attori che recitano scene tratte dalle opere teatrali dei più celebri commediografi irlandesi, spostandosi da un pub all’altro.

La Chester Beatty Library è un luogo da non perdere. È stata descritta come"la più bella collezione di manoscritti e libri raccolta da un privato nel ventesimo secolo". Molti altri luoghi dell’isola celebrano i loro eroi letterari. L’Irlanda del Nord onora uno dei più grandi poeti del mondo, il premio Nobel Seamus Heaney, nel Heaney HomePlace a Bellaghy, County Londonderry, recentemente inaugurato. The HomePlace conduce il visitatore in un viaggio alla scoperta della vita del poeta, le sue esperienze e le persone che hanno ispirato la sua opera, anche attraverso registrazioni audio in cui Heaney stesso recita le sue poesie.

Gli amanti della letteratura non dimenticano certo che County Sligo è la terra di Yeats. Qui l’acclamato poeta trascorse gran parte dell’infanzia ed è sepolto, come lasciò scritto, "Under Bare Ben Bulben’s head" nel cimitero di Drumcliff. Oltre a rendere omaggio alla tomba e visitare i molti luoghi che lo ispirarono, gli ammiratori di Yeats possono partecipare ogni agosto alla Yeats International Summer School.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...