Gli italiani si preparano a celebrare all’estero il primo weekend lungo della stagione primaverile: Londra regina, Praga e Parigi sul podio

images/stories/gastronomia/PasquaLondraHotCrossBuns.jpg

La città eterna è la meta più in crescita per le vacanze pasquali: +66% rispetto al 2016; Spagna al top (19%), Roma, Dubai e Copenaghen le new entry nella top 10 di Pasqua; Praga la più prenotata dalle coppie, Londra dalle famiglie. Ecco la top 5 dei dolci tipici pasquali da gustare nelle città preferite dei propri utenti.

 

(TurismoItaliaNews) Come ogni anno le vacanze di Pasqua sono un’ottima occasione per scappare qualche giorno dalla routine quotidiana e trascorrere un weekend lungo visitando le più belle città europee nel pieno della rifioritura primaverile. Gli italiani sono famosi per essere viaggiatori “last minute”, ma i dati sulle prime prenotazioni di Volagratis.com danno già un quadro chiaro delle destinazioni più ambite. Le cinque città più gettonate dagli italiani sono in ordine Londra (15%), Praga (12%), Parigi (10%), Barcellona (10%), Madrid (9%). Rispetto all’anno precedente, entrano a far parte della top 5 le capitali di Repubblica Ceca e Spagna, a discapito di Amsterdam e Lisbona. New entry nelle prime dieci posizioni delle mete più prenotate durante la Settimana Santa del 2017 sono Roma che si classifica decima (in crescita del +66% rispetto allo scorso anno), Dubai - al nono posto - unica città non europea tra le prime dieci e Copenhagen che scalza Vienna piazzandosi direttamente al 7° posto (+20% rispetto al 2016).

Gli affascinanti colori al tramonto di Praga e, sopra, la Londra futurista

Sempre secondo Volagratis.com, le famiglie con figli al seguito premiano la capitale del Regno Unito mentre, per le coppie più giovani e i gruppi di amici, la prima scelta ricade su Praga, la Città delle cento torri. Viaggiare nel periodo pasquale, oltre ad essere una buona occasione per conoscere le città europee con i loro centri storici e musei, è anche un’occasione unica per poter assaporare ricette pasquali tipiche del posto, che difficilmente si trovano in altri periodi dell’anno. Durante la Settimana Santa i ristoranti e le pasticcerie propongono cibi profumati e gustosi molto particolari che vale assolutamente la pena provare.

Ecco di seguito alcuni dei dolci tradizionali che si possono trovare nelle 5 città più gettonate d’Europa durante il periodo di Pasqua.

Londra - Hot Cross Buns
Gli Hot Cross Buns sono panini dolci di origine anglosassone aromatizzati, speziati, profumati e dalla consistenza soffice. Oltre al gusto decisamente aromatico e dolce, la particolarità degli Hot Cross Buns è la croce in superficie: ricorda la pratica di incidere con questo segno l'impasto del pane prima di farlo lievitare, ma anche uno dei più significativi simboli della cristianità. A fine cottura il risultato sarà proprio la particolare decorazione, che potrete accentuare ulteriormente guarnendo con della glassa all'acqua.

Praga - Boží Milosti
I Boží Milosti, letterlamente “grazia di Dio”, sono tradizionali dolci pasquali della Repubblica Ceca, conosciuti in tutto il mondo come “Angel Wings”. Si tratta di wafer preparati con farina, zucchero, lievito, uova, burro, acquavite di prugne, vino bianco, yogurt bianco e scorza di limone, il tutto fritto nell’olio. Questi dolci, molto buoni da mangiare appena fritti, ma anche qualche giorno dopo, hanno una consistenza croccante.

Parigi – Tourteau Fromager
La Tourteau Fromager è un dolce tipico della tradizione francese preparato con formaggio caprino, uova, zucchero e farina. La torta, cotta in una pentola di terracotta dal fondo arrotondato, acquisisce una forma tonda tipica e inconfondibile. Questo dolce fu scoperto casualmente nel 1800. L’impasto, messo in un forno in cui stava cuocendo del pane, si bruciò esternamente a causa della temperatura troppo elevata. Il cuoco invece di buttare la pietanza, decise di offrirla ai vicini che quando lo tagliarono per mangiarla scoprirono che al suo interno l’impasto non era bruciato e la consistenza era sofficissima. Inoltre, la crosta esterna bruciacchiata aveva un sapore molto buono che valorizzava la torta.

Barcellona - Mona de Pascua
Mona de Pascua, termine dal quale prende il nome la torta, deriva dalla lingua araba e significa "regalo di Pasqua". La versione tradizionale di questo dolce tipicamente catalano è composto da farina, zucchero, burro, uova, lievito, latte, Sambuca, cannella, arancia, miele di canna e sale. Una volta cotto assume una forma a ciambella sulla quale viene posizionato un uovo sodo. Oggi è possibile trovare una versione più moderna di questo dolce che consiste una sorta di torta, simile ad un pan di spagna, farcita e decorata con glassa di mandorle, uova di cioccolato e piume.

Madrid – Torrijas
La Torrijas, dolce che affonda le sue radici nel lontano Medioevo, veniva preparato nei conventi per riutilizzare il pane avanzato durante i pasti. Solo più tardi questo dolce iniziò ad essere preparato nelle case dei madrileni diventando col tempo una ricetta tradizionale. È uno dei dolci madrileni più tipici della Settimana Santa che è possibile però ormai trovare in tutta la Spagna. Il dolce è composto da fette di pane, imbevute in uovo, latte o vino, che acquisiscono un tocco speciale nella città di Madrid grazie al miele che le ricopre.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...