Valle d’Aosta, a Pila è di casa la passione per la montagna e gli sport invernali: sarà una stagione straordinaria

images/stories/valle_daosta/Pila04_PhConsorzioTuristicoLEspace_MazzoliStudio.jpg

E’ una delle eccellenze della Valle D’Aosta. I numeri la raccontano: 4 piste nere, 21 rosse, 4 blu, che assieme ai tracciati percorribili sci ai piedi costituiscono i 70 km del comprensorio, da un’altitudine di 1.540 a 2.750 metri di quota. 15 impianti, fra seggiovie, ovovia e funivia, assicurano una comoda risalita. Due scuole di sci, con oltre 170 maestri, accolgono allievi di tutte le età, livello e volontà per il grande debutto sulla neve o per perfezionare il proprio stile e soddisfare le proprie… ambizioni. La neve di Pila appassiona tutti gli amanti della montagna e le piste hanno da sempre il dono della varietà.

 

(TurismoItaliaNews) La sensazione di abbandonare la dimensione urbana, l’emozione di addentrarsi nel bianco della neve punteggiato da abeti, larici, e poche abitazioni fa della salita a Pila con la telecabina un’esperienza che, in soli 18 minuti, ti proietta al centro della vacanza. All’uscita degli impianti si è già sulle piste e volgendo lo sguardo alle spalle, la skyline dei 4.000 più alti d’Europa ti lascia senza fiato: dal Monte Bianco al Monte Rosa, sorvolando Gran Combin e Cervino, le vette più belle delle Alpi. Al centro della Valle d’Aosta, il comprensorio sciistico di Pila è strutturato per soddisfare la passione per la montagna e per gli sport invernali.

Alcuni dei pregi che fanno di Pila una località tanto amata, oltre che per la bellezza naturale e la comodità nel raggiungerla dal capoluogo di Aosta, sono la cura delle piste e la certezza di sciare per tutta la stagione. L’innevamento artificiale diventa sempre più importante. Quest’anno è stato potenziato e ammodernato sulle piste n.23 e n.24, in zona Nouva; i cannoni che sparano neve costantemente garantiscono una copertura di almeno l’80% delle piste. Una revisione generale e un restyling estetico-funzionale consegneranno ai turisti una rinnovata Funivia Gorraz Grand Grimod. Del resto la situazione della neve, le condizioni meteo e l’afflusso di sciatori possono essere osservati ad “occhio …elettronico” attraverso le webcam panoramiche posizionate in più punti della stazione Couis 1, Cous 2 Chamolè, Grimondet…

Per i collezionisti di selfie e gli addicted dei social quest’anno torna Ski-Pic. Nel mezzo di una memorabile discesa o surfando con la tavola è difficile immortalare le proprie gesta sportive in autonomia. Ci pensa ski-pic che tramite un sistema di fotografia basato su geolocalizzazione univoca delle persone in spazi aperti, offre allo sciatore la possibilità di salvare i momenti migliori delle proprie vacanze e condividerli con gli amici senza interruzioni, senza la collaborazione di terzi e senza acquistare equipaggiamenti specifici.

Scuola di Sci di Pila
Tel. 0165-521114
www.scuoladiscipila.com 
Scuola di Sci Evolution
Tel. 345-8247829
www.evopila.com

La neve di Pila appassiona tutti gli amanti della montagna e le piste hanno da sempre il dono della varietà: per i principianti che muovono i primi passi nella zona del Baby Gorraz e Grimod, per i riders più esperti ed esigenti che cercano fra Chamolé, Couis e Platta de Grevon il loro regno di curve ed emozione. Sotto gli sci il manto delle piste è sempre ben preparato o appositamente lasciato “rough” per gli amanti di gobbe e powder. Gli amanti del free ride dispongono di boschi e percorsi più “intimi e segreti” da scoprire e di discese lontano dagli impianti, tra i doni di una natura che quassù è stata generosa. E dopo lo sci molte attività o il relax per la cura di sé… con la garanzia della più tipica accoglienza valdostana. La proposta enogastronomica è un punto di eccellenza: nella conca, fra brasserie, pub, baite e ristoranti, oppure una cena in quota con il gatto delle nevi per degustare i prodotti più tipici della Vallée e le materie prime che parlano l’antica lingua della tradizione. Natura, sport, accoglienza, relax e cucina, il mix perfetto che si trova solo a Pila.

C’è Areaeffe, l’area freestyle
Pila e le sue piste sono da sempre garanzia di qualità e varietà dei tracciati. Negli anni la località si è guadagnata la stima dei più giovani, pionieri delle nuove mode della neve, come quelle di freestyle e slopestyle, sci e tavola ai piedi. A quota 2.200metri, poco sopra il paese, si trova infatti lo snowpark Areaeffe, un‘area freestyle realizzata per soddisfare le esigenze degli acrobati della neve. La “F” di free e fun, libertà e divertimento, garantisce il sorriso e la fantasia, fare evoluzioni, sempre a ritmo di musica, in totale sicurezza fra rail, box e kicker. Ci sono linee easy, medium e hard, totem che rendono più chiari i percorsi, wi – fi diffuso per restare connessi e anche, perché no, postare le proprie evoluzioni in tempo reale. Areaeffe colleziona premi, l’ultimo ottenuto a Skipass di ModenaFiere 2016, come migliore snow park del nord-ovest.
www.pilafreestyle.com

Skipass comodo e veloce
Continua l’impegno di Pila e di tutti comprensori valdostani per facilitare l’accesso diretto agli impianti di risalita ed evitare così le fastidiose code di attesa alle biglietterie. Con il servizio Pick Up, dopo aver selezionato il biglietto desiderato e effettuato il pagamento, viene rilasciato un voucher da presentare alle casse dedicate per il ritiro dello skipass, quindi senza bisogno della tessera magnetica. Pick up si affianca all’acquisto on line con tessera magnetica e alla possibilità di acquistare lo skipass direttamente in hotel. Assieme alle diverse agevolazioni per giovani, anziani e famiglie lo sci a Pila ancora più veloce e divertente.

A tavola fra le stelle: a cena col “gatto”
Per una serata diversa si può optare per una salita notturna in quota, col gatto delle nevi accomodandosi nella sua cabina chiusa, per raggiungere le baite dove cenare con i piatti originali di quel cocktail unico di “made in Italy” e lusinghe d’oltralpe che è la complessa e gustosa cucina tradizionale valdostana. La proposta enogastronomica a Pila è sicuramente un punto di eccellenza: nella conca, fra brasserie, pub, baite e ristoranti, si possono degustare i prodotti più tipici della Vallée e le materie prime che parlano l’antica lingua della tradizione. Ecco la mocetta (carne di cervo essiccata nei fienili), il prosciutto di Bosses, il celebre lardo di Arnad accompagnato al miele che accompagna poi nei dolci anche panna d’alpeggio e castagne. Fontina, tome, e la grande tradizione delle carni con polenta, o dei pesci di fiume, insieme alle zuppe, con o senza pane nero, sono il “menù” alla carta da accompagnare con Gamay, Fumin o Torrette o Inferno, per citare alcuni celebri vini locali.

Scegli un castello
Per gli amanti delle atmosfere evocate nei romanzi i castelli di Fénis, Verrés, Nus, Sarre, Sarriod de la Tour, Saint Pierre e il Forte di Bard, con il suo museo (www.fortedibard.it) dedicato alla montagna e le suggestive mostre temporanee, costituiscono imperdibili tappe di una realtà monumentale senza confronti in tutto l’arco alpino. (www.lovevda.it/it/cultura/castelli o www.regione.vda.it).

Parchi, terme e stelle
Nel raggio di pochi chilometri da Aosta si può ammirare la maestosità della natura alla sua massima espressione nei parchi naturali del  Mont Avic (www.montavic.it) e del Gran Paradiso (www.pngp.it) dove anche d’inverno alle quote più basse è possibile effettuare passeggiate con ciaspole o anche senza. Se però il desiderio di staccare dallo sci vi porta ad un’idea di pieno relax, allora ecco due indirizzi per dedicare una mezza giornata al piacere di un bagno nelle acque rigeneranti delle terme di Pré St. Didier (www.termedipre.it), a 5 km da Courmayeur e quaranta minuti da Pila, queste acque sono famose per le proprietà ricostituenti. Venti minuti invece sono sufficienti per raggiungere le nuovissime terme di Saint Vincent (www.termedisaintvincent.com). Una buona idea è quella di osservare l’universo molto da vicino, prenotando una visita al modernissimo osservatorio astronomico di Saint-Barthélemy (www.oavda.it)

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...