VACANZE | Astoi, come evitare brutte sorprese: ecco i tour operator iscritti al fondo di salvaguardia da fallimenti o insolvenze

images/stories/aeroporto_roma/Aeroporto4.jpg

Quando si decide di prenotare un viaggio o una vacanza, si fa anche in modo di acquisire tutte quelle informazioni che servono per non correre alcun rischio e non incappare in cattive sorprese? Un viaggiatore ben informato e responsabile ha ottime probabilità di trasformarsi in un turista appagato. Molto spesso invece non si pone la dovuta attenzione ad una serie di elementi fondamentali che l'aiuterebbero a gestire al meglio la propria vacanza in tutte le sue fasi. Attenzione, informazione e consapevolezza sono comportamenti indispensabili per evitare disagi o controversie prima, durante e dopo l'acquisto di un viaggio. A sottolinearlo sono Astoi Confindustria Viaggi e il Fondo Astoi.

 

(TurismoItaliaNews) Chi acquista un pacchetto turistico ha una serie di tutele aggiuntive rispetto a chi "fa da sé" o a chi acquista un singolo servizio turistico. Tra queste tutele aggiuntive spicca per importanza la copertura per fallimento o insolvenza di cui i tour operator e agenzie di viaggio sono obbligati a dotarsi per legge. Per questo motivo, Astoi Confindustria Viaggi, l'associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato dei tour operator italiani, ha promosso la creazione del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori, ossia di un fondo che, nei casi di insolvenza o fallimento di un tour operator associato, interviene per rimborsare il viaggiatore del prezzo versato per l'acquisto del pacchetto e per l'eventuale rientro dal luogo della vacanza.

I tour operator associati proteggono quindi i propri clienti con questa importante garanzia. Consultando il sito del Fondo all'indirizzo www.fondoastoi.it, i consumatori possono visualizzare l'elenco, costantemente aggiornato, degli operatori aderenti e di quelli non più tali. In linea con lo scopo di rendere note ai turisti le tutele previste dalla vigente normativa in caso di acquisto di pacchetto turistico, il Fondo Astoi consiglia vivamente a tutti i consumatori di verificare sempre l'esistenza di questa importante copertura prima di prenotare.

"Il Fondo rappresenta un elemento chiave in materia di tutela dei consumatori - commenta Nardo Filippetti, presidente di Astoi - abbandonare ogni preoccupazione e partire senza pensieri non ha prezzo, non vale la pena correre il rischio di affidarsi a soggetti che non offrono le dovute garanzie. Per veicolare questo concetto abbiamo appena lanciato una campagna pubblicitaria - contraddistinta dal claim 'Sei già in vacanza quando' - che verte sulle garanzie fornite dai tour operator in tutte le fasi della vacanza e sull'importanza di poter affrontare l'esperienza di viaggio in tutta tranquillità".

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...