RICONOSCIMENTO Il Premio Nobel per la Pace conferito al Quartetto di esponenti della società civile della Tunisia

(TurismoItaliaNews) "Il conferimento del Premio Nobel per la Pace al Quartetto di esponenti della società civile tunisina simboleggia la vittoria del popolo tunisino e di tutte le popolazioni che hanno creduto nel processo di democratizzazione iniziato nel 2010 nella sponda Sud del Mediterraneo": così il ministro degli esteri e della cooperazione  internazionale Paolo Gentiloni. "Il Quartetto ha perseguito incessantemente il dialogo con un approccio sempre propenso all'inclusività di tutte le componenti della società tunisina anche nei momenti più critici che questo Paese amico ha dovuto attraversare in questi ultimi mesi - ha continuato Gentiloni - questo Premio Nobel è un incoraggiamento a tutte le società e a tutti i Governi che credono fortemente nel raggiungimento della democrazia, della libertà e della stabilità nel Mediterraneo". Nella foto sopra Bab Bahr a Tunisi, ingresso della Medina

 

La commissione norvegese ha infatti conferito il prestigioso Premio Nobel per la Pace all'associazione tunisina "Quartetto per il dialogo in Tunisia" per il loro impegno, a seguito della Rivoluzione dei Gelsomini del 2011, per l'instaurazione della democrazia nel Paese. Composta da quattro organizzazioni civili (il sindacato generale dei lavoratori Ugtt, il sindacato patronale Utica, l'Ordine degli avvocati e la Lega Tunisina per i Diritti Umani), l'associazione ha contribuito in maniera determinante al processo di creazione di un sistema costituzionale di governo che garantisce i diritti fondamentali della persona.

Tunisi, la sede del Primier Minister

"Si respira un'aria di ottimismo in tutto il Paese e percepisco la stessa atmosfera positiva qui in Italia, dove sono giunto per partecipare a Ttg Incontri 2015 - ha commentato il direttore generale dell'Ente Nazionale Tunisino per il Turismo Abdellatif Hamam - questo importante Premio è per noi un grande riconoscimento del nostro impegno e uno stimolo ulteriore a consolidare la Tunisia come destinazione del turismo internazionale”.

 

Il Premio giunge in un momento determinante per la Tunisia: la notizia segue, infatti, di pochi giorni la dichiarazione della sospensione dello stato di emergenza proclamato da Governo tunisino a luglio e l'alleggerimento dell'allerta di numerosi Stati europei.

 

Da Cartagine a Tunisi: i tesori del Museo del Bardo

 

Bulla l'Imperiale: le fastose residenze per i ricchi Romani che amavano la frescura

 

Thugga, l’antica città romana sull’altopiano della Tunisia

 

Dai Fenici a Bourguiba i tremila anni di storia di Monastir, perla del Mediterraneo

 

 Thysdrus, l’antico anfiteatro romano di El Djem che stupisce il mondo

 

Hadrumetum, dall’antica città fenicia ai preziosi mosaici: ecco il Museo Archeologico di Sousse

 

 Sidi Bou Said, il fascino universale del bianco e dell’azzurro

 

Dalla Tunisia sfida ai golfisti italiani: “Venite a giocare da noi, qui l’inverno non esiste”

 

Viaggio a Djerba sulle tracce di Ulisse tra tradizioni, cultura e spiagge di sabbia bianca

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...