LOMBARDIA | Lambrusco a Palazzo: il re dei rossi frizzanti si racconta nell’Abbazia Polirone di San Benedetto Po

images/stories/varie_2017/San_Benedetto_Po_Lambrusco.jpg

Bollicine, arte e architettura per due giorni di banchi d’assaggio e seminari. L’appuntamento è nell’Abbazia Polirone di San Benedetto Po per il 22 e 23 aprile 2017 con l’attesa rassegna enologica “Lambrusco a Palazzo”, organizzata da Onav Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia, in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani ed il patrocinio del Comune di San Benedetto.

 

(TurismoItaliaNews) Una manifestazione che negli anni ha collezionato consensi e riconoscimenti: dai mille ingressi raggiunti nella scorsa edizione, alle sempre più numerose etichette “rosse frizzanti” che deliziano i numerosissimi palati dei suoi assaggiatori. Il Monastero di Polirone fu fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa, nonno della celebre contessa Matilde, sull'isola che si trovava tra il Po e il fiume Lirone. Il monastero ha avuto un ruolo fondamentale nella storia del monachesimo per l'impegno religioso, politico e culturale fino a che nel 1797 fu soppresso da Napoleone Bonaparte. I turisti, nel loro percorso di visita possono ammirare la bellezza dei tre chiostri, quello dei Secolari, quello di San Simeone e quello di San Benedetto.

E nelle giornate del 22 e 23 aprile 2017, gli antichi Chiostri ospitano l’evento che unisce la cultura del vino alla scoperta dei tesori dell’arte e dell’architettura nelle terre dell’antica signora Matilde di Canossa. Cinquanta aziende produttrici e più di 140 Lambruschi saranno i protagonisti indiscussi di un appuntamento giunto ormai alla quinta edizione. Una manifestazione di bellezza e di esaltazione del lavoro dell’uomo: un corridoio d’arte figurativa racconterà infatti le origini e lo sviluppo della “Vite Selvatica Lambrusca” che onorerà i banchi d’assaggio, mentre il transetto dell’Abbazia ospiterà trenta fotografie a colori e bianco e nero, catturate dagli occhi di giovani fotografi che hanno saputo, con immagini curiose, fermare per un attimo il dettaglio del magico ciclo biologico dell’uva.

Infine, “Le tre Voci del Lambrusco” è il seminario enologico che rappresenterà l’approfondimento vitivinicolo all’interno delle due giornate dirette e condotte dai tre delegati provinciali di Onav Mantova, Reggio Emilia e Modena. Una vera e propria rappresentazione territoriale delle diverse nature dello sviluppo della Vite di Lambrusco, che condurrà il pubblico nella profondità della storia e della ricchezza del suolo. Un evento culturale di grande spessore, raccontato sinergicamente a tre voci, fatto di esperienze, conoscenza e dottrina enologica, dedicato tanto agli esperti quanto ai non addetti del settore che vorranno conoscere le specie e le caratteristiche del vino principe della manifestazione in tutta la sua generosità e grandezza.

Tanti gli appuntamenti in calendario: dalle suggestive degustazioni all’angolo dei laboratori per bambini, dal percorso gastronomico cittadino alle visite guidate delle bellezze architettoniche locali e delle cinquecentesche cantine del monastero, fino alle armonie musicali che renderanno questa manifestazione un insolito appuntamento da non perdere. “Lambrusco a Palazzo” ospita anche uno shop all’interno dell’Abbazia, dove il pubblico avrà la possibilità di acquistare le etichette in degustazione all’interno dei chiostri, inebriante ricordo di una giornata da non dimenticare.

Per saperne di più
Info e prenotazioni tel. 0376-623036
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari: sabato 22 aprile: 16-20. Domenica 24 aprile: 11-20
Fb: LambruscoAPalazzo
www.turismosanbenedettopo.it

 

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...