UMBRIA | Ecco umbrialifestyle, testimonial e soprattutto braccio operativo dello stile di vita umbro, fatto di autenticità e di lentezza

images/stories/varie_2017/Umbrialifestyle01.jpg

E’ la nuova rete di consorzi e operatori turistici dell’Umbria, che si rinnova e punta ad obiettivi più ambiziosi per la valorizzazione dell’offerta turistica regionale in maniera integrata e coordinata. E’ umbrialifestyle, un nome già conosciuto nell’ambito turistico, capace di riassumere ciò che davvero contraddistingue l’Umbria.

 

(TurismoItaliaNews) Costituitasi a fine 2016, la rete umbrialifestyle si pone come testimonial e soprattutto come braccio operativo dello stile di vita umbro, fatto di autenticità e di lentezza, ma allo stesso tempo di capacità di innovazione e di impresa, di spiritualità, memoria e benessere, ma anche di modernità e sviluppo. Una rete che parte dal basso, ovvero dagli operatori di settore, e che proprio grazie alla loro esperienza elabora strategie e azioni mirate per rispondere in maniera concreta alle esigenze del turismo in Umbria.

"Per la prima volta - ha sottolineato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini alla presentazione a Perugia - si costituisce un consorzio in grado di offrire tutto il ventaglio dell'offerta turistica, con la qualità di cui il nostro territorio è capace. Pubblico e privato insieme - ha proseguito la presidente - per la promozione e la commercializzazione integrata dell'Umbria, che è ciò che ci serve in questo momento. Raccontare l'Umbria che sta in piedi - ha concluso, peraltro annunciando il finanziamento dei lavori per la riapertura della ciclabile Spoleto-Norcia danneggiata dal terremoto - mostrare che la nostra regione è accessibile è necessario ed è ciò che serve anche per sostenere le aree colpite dal sisma”.

"Siamo riusciti a fare rete - ha spiegato il presidente di umbrialifestyle, Simone Fittuccia - per promuovere il territorio nella sua interezza, raggruppando sotto l'egida umbrialifestyle oltre 500 operatori privati, grazie anche alla collaborazione delle associazioni di categoria come Confcommercio e Confindustria. L'idea di una rete - ha spiegato ancora il presidente - è nata a luglio, il sisma sicuramente ci ha dato un'accelerata e oggi siamo pronti a muoverci con un ruolo chiaro, in maniera coordinata e in linea con le politiche regionali del turismo." Tra i prossimi appuntamenti, come ha spiegato Marco Citerbo, direttore di umbrialifestyle, anche una serie di Roadshow in diverse città italiane per stimolare il mercato italiano, che risulta essere quello più in crisi.

"Umbrialifestyle - ha precisato Citerbo - è una rete in continua evoluzione, aperta anche ad altri soci che volessero entrarne a fare parte per promuoversi sui mercati italiani e internazionali." A confermare il sostegno regionale anche il direttore Rossi, per il quale la dinamica strutturale delle imprese turistiche scelta da umbrialifestyle è fondamentale per poter operare in modo coordinato e una qualità che sia riconosciutabsui mercati nazionali e internazionali. Tra i prossimi appuntamenti, come ha spiegato Marco Citerbo, direttore di umbrialifestyle, anche una serie di Roadshow in diverse città italiane per stimolare il mercato italiano, che risulta essere quello più in crisi.

"Umbrialifestyle - ha aggiunto ancora Citerbo - è una rete in continua evoluzione, aperta anche ad altri soci che volessero entrarne a fare parte per promuoversi sui mercati italiani e internazionali". A confermare il sostegno regionale anche il direttore Rossi, per il quale la dinamica strutturale delle imprese turistiche scelta da umbrialifestyle è fondamentale per poter operare in modo coordinato e una qualità che sia riconosciutabsui mercati nazionali e internazionali.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...