DOLOMITI | 150 anni dalla prima ascesa del Sassolungo, in Val Gardena concorso di sculture di neve ed esposizione di opere d'arte di ghiaccio

images/stories/varie_2018/ValGardenaGroden02.jpg

In Val Gardena si celebrano i 150 anni dalla prima ascesa del Sassolungo con una serie di eventi in calendario per il 2019. Si comincia con un concorso di sculture di neve a Selva di Val Gardena e un'esposizione di sculture di ghiaccio a Ortisei.

 

(TurismoItaliaNews) 150 anni fa - era il 13 agosto 1869 - Paul Grohmann scalò per primo il Sassolungo e, non avendo purtroppo con sé una macchina fotografica, una volta raggiunta la vetta piantò una bandiera, che rimase a sventolare per anni, annunciando l'importante prima assoluta. A quell'epoca il Sassolungo, a causa delle pericolose cadute di massi e del lungo tempo necessario per la sua ascensione, era considerato inespugnabile. Non per Grohmann che, con una temeraria spedizione, insieme a Innerkofler e Salcher, portò a termine questa impresa, raggiungendo la cima. Fu un traguardo sensazionale, una conquista pionieristica: Paul Grohmann aveva scritto un'importante pagina nella storia dell'alpinismo.

Nel 2019, in Val Gardena una serie di eventi ricorderanno questo momento storico, a partire dalla 22.a edizione del Concorso di Sculture di Neve, che ha come tema i "150 anni dalla prima scalata del Sassolungo" e si svolgerà a Selva di Val Gardena. Sei cubi di neve di dimensioni 3x3x3, sono stati posizionati sul Prà da Nives, accanto al mercatino di Natale Mountain Christmas e i partecipanti selezionati per queste edizione sono chiamati a lavorare con dedizione e competenza per dar vita a delle vere e proprie opere d'arte.

Ecco i partecipanti e le loro opere: Hannes Mussner (titolo: Mr. Grohmann); Taufer Loredana (titolo: Dal 1869); Richard Senoner (titolo: Bergsteigen damals); Zeni Davide (titolo: Paul Grohman e Karl Unterkircher); Demetz Lorenz (titolo: Sun piza – in vetta – auf n Gipfel) e Ivo Piazza (titolo: La man de Paul Grohman). Il concorso di sculture di neve si svolge dal 27 al 30 dicembre 2018 e gli scultori cominceranno a lavorare dalle 9 del mattino fino al tardo pomeriggio. Domenica 30 dicembre, alle 16, si tiene la premiazione.

Il secondo momento è, invece, l'Esposizione di sculture di ghiaccio a Ortisei, quando saranno scolpiti grandi blocchi di ghiaccio da parte di due esperti scultori/artisti locali, nella settimana dal 14 al 19 gennaio 2019. Il tema sarà sempre "150 anni dalla prima scalata del Sassolungo" e le opere saranno realizzate ed esposte nella zona pedonale.

Altri eventi in programma per celebrare i 150 anni dalla prima ascesa del Sassolungo saranno: una Mostra di foto e immagini, un Concorso fotografico sul "Sassolungo", un concerto di musica nell'anfiteatro del Sassolungo, due conferenze (a luglio e a settembre 2019), gli Incontri con l'Autore (ad agosto), eventi e sfilate tradizionali (in estate) oltre a numerose escursioni a tema.

Per saperne di più
Dolomites Val Gardena
Tel. +39 0471-777 21
www.valgardena.it

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...