TURISMO | Torretta (Uni): “Italia assente ai tavoli di lavoro, il Paese rischia di rimanere fuori da flussi turistici internazionali"

images/stories/turisti/Turismo06.jpg

Il turismo è un’industria. Qualsiasi industria ha bisogno di regole per garantire qualità, prestazioni, sicurezza, tutela dell’ambiente… Iso, l’Organizzazione Internazionale per la Normazione, sta lavorando a norme relative al turismo sostenibile e accessibile, al turismo del benessere, agli hotel storici, alla ristorazione tradizionale e sulla terminologia turistica in genere. Ma l’Italia non c’è: la denuncia dell’ Ente Italiano di Normazione.

 

(TurismoItaliaNews) “Ai tavoli di lavoro cui manca - ad oggi - la rappresentanza del settore turistico italiano. Questa assenza rende impossibile valorizzare le specificità e tutelare le esigenze del nostro Paese che non saranno così tenute in considerazione dalle norme Iso - evidenzia Piero Torretta, presidente di Uni Ente Italiano di Normazione - se tali opportunità non verranno colte - e in questo Uni è il canale per la loro identificazione e trasferimento verso il sistema normativo internazionale Iso - tra pochi anni l'Italia correrà il rischio di essere tagliata fuori dai flussi turistici internazionali. Gli operatori stranieri, che comprano milioni di posti letto, faranno ai nostri albergatori, ristoratori ed operatori richieste di qualità e servizio (quelle stabilite appunto dalle norme Iso) messe a punto da altri Paesi, per le quali non saranno preparati” rimarca Torretta.

Torretta (Uni): “Italia assente ai tavoli di lavoro, il Paese rischia di rimanere fuori da flussi turistici internazionali

Torretta (Uni): “Italia assente ai tavoli di lavoro, il Paese rischia di rimanere fuori da flussi turistici internazionali

L’espansione della domanda di turismo degli ultimi anni in Italia è stata sostenuta soprattutto dai flussi provenienti da Paesi al di fuori dell’Unione europea (la cui quota di mercato è salita dal 37% del 2010 al 41,5% nel 2017). Gli operatori di questi Paesi si affidano alle norme Iso per dare garanzie di qualità ai propri clienti. “E’ interesse quindi non solo delle organizzazioni di rappresentanza del settore, ma di tutto il nostro Paese, porsi l’obiettivo di tutelare e valorizzare le specificità turistiche italiane, così come per il ninistero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, considerare le sinergie tra normazione tecnica e Legge Delega al Turismo, affinché con un'adeguata rappresentanza nei consessi mondiali di normazione e un progetto sinergico tra leggi e norme si possano realmente tutelare gli interessi e la capacità di una componente fondamentale dell’industria italiana stimolando un flusso continuo, duraturo e in aumento di quello che è stato definito il ‘petrolio d'Italia’” sottolinea Torretta.

E ancora: “Per questo per i rappresentanti dell’offerta turistica italiana e le associazioni di categoria deve essere imprescindibile partecipare alla definizione delle regole di qualità per un mercato del turismo sempre più globalizzato, senza lasciare da parte tipicità e peculiarità della nostra offerta turistica”, conclude Torretta.

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...