COMPAGNIE | “L'era del viaggio alla vecchia maniera è finita”: Wizz Air chiede di smettere di volare con classi business semivuote

images/stories/compagnie/WizzAir2.jpg

Stop ai voli con posti vuoti in business class su voli sotto le cinque ore: a chiederlo alle compagnie aeree tradizionali è Wizz Air, la compagnia aerea low cost dell'Europa centrale e orientale. “La classe business dovrebbe essere vietata su ogni volo a corto raggio. I passeggeri di classe business causano il doppio dell'impronta di carbonio di un passeggero di classe economica e l'industria è colpevole di preservare un modello inefficiente e arcaico”.

 

(TurismoItaliaNews) Un ripensamento è atteso da tempo. Wizz Air invita le altre compagnie aeree a impegnarsi a vietare totalmente i viaggi in business class per qualsiasi volo di meno di cinque ore: “L'era dei viaggi nella maniera della vecchia scuola è terminata, proprio come la classe business”. La compagnia low cost attualmente opera con le più basse emissioni di CO2 per passeggero tra tutte le compagnie aeree concorrenti, pari a 56,8gr / passeggero / km a ottobre 2019. Il modello di business ultra low-cost di Wizz si basa su un elevato load-factor (95% in H12020) e una ben sfruttata disposizione della cabina per rendere il volo sostenibile e le emissioni di CO2 per passeggero il più basso possibile.

“L'era del viaggio alla vecchia maniera è finita”: Wizz Air chiede di smettere classe business semivuote

Wizz Air si è impegnata a ridurre ulteriormente le proprie emissioni del 30% per ogni passeggero nei prossimi 10 anni e invita le altre compagnie aeree a fare altrettanto. Questo è un problema di settore e come tale necessita di soluzioni a livello di settore. L'industria nel suo insieme ha bisogno di essere più aggressiva nelle sue ambizioni per fare davvero la differenza. Il vettore sta lavorando sulla crescita della propria flotta con gli aeromobili di ultima generazione Airbus neo e ha un ordine irrevocabile di 268 aeromobili a corridoio singolo più efficienti al mondo. “L'ineguagliabile efficienza del carburante e la forte aerodinamica dei più nuovi velivoli di Wizz – afferma la compagnia - la dozzina di iniziative di efficienza operativa implementate, i materiali più leggeri utilizzati in cabina e un network progettato per evitare inutili voli di collegamento rendono le operazioni di Wizz Air davvero sostenibili. L'attuale flotta della compagnia aerea ha un'età media di 4,5 anni, pertanto è una delle flotte più giovani al mondo. Di conseguenza, è la compagnia aerea con il minore impatto ambientale in Europa per passeggero a chilometro”.

“Wizz Air si dedica all'aviazione sostenibile e invitiamo tutte le altre compagnie aeree tradizionali a condurre le proprie attività in modo responsabile e smettere di volare con posti vuoti a corto raggio - afferma József Váradi, ceo di Wizz Air Holding - l'industria nel suo insieme deve essere più aggressiva e vietare la business class sui voli a corto raggio. Chiediamo allo stesso tempo a tutti i viaggiatori di fare una scelta ben informata al momento della prenotazione di un volo. L'era del viaggio alla vecchia maniera è finita, proprio come la classe business”.

“L'era del viaggio alla vecchia maniera è finita”: Wizz Air chiede di smettere classe business semivuote

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...