GLOBALDATA | “Il Covid Travel Pass digitale Iata potrebbe innescare un significativo recupero dei viaggi internazionali”

http://www.turismoitalianews.it/images/stories/varie_2021/TamponiAdr02.jpg

 

Dopo l'annuncio della International Air Transport Association (Iata) con cui si afferma che il suo Covid Travel Pass digitale sarà pronto "entro poche settimane" potrebbe “innescare un significativo recupero dei viaggi internazionali” dice GlobalData, una delle principali società di dati e analisi.

 

(TurismoItaliaNews) "Il Travel Pass della Iata non è il biglietto d'oro per una ripresa immediata per il settore dei viaggi globali, ma senza dubbio aiuterà. Secondo GlobalData, gli arrivi aerei internazionali sono diminuiti del 48,1% su base annua (anno su anno) nel 2020. A causa di Questo calo della domanda senza precedenti, che ora è continuato fino all'inizio del 2021, i test, la tracciabilità e le vaccinazioni in corso dovranno essere continuati insieme all'implementazione del Covid Travel Pass digitale al fine di garantire una ripresa forte e sostenuta”: la sottolineatura è di Ralph Hollister, analyst, travel & tourism presso GlobalData.

GlobalData: “Il Covid Travel Pass digitale Iata potrebbe innescare un significativo recupero dei viaggi internazionali”

GlobalData: “Il Covid Travel Pass digitale Iata potrebbe innescare un significativo recupero dei viaggi internazionali”

"I viaggi internazionali sono una possibilità in questa prossima estate e il successo del lancio di vaccini potrebbe consentire di riprendere i viaggi a corto raggio tra molte nazioni economicamente sviluppate. Tuttavia, la scarsa fiducia dei viaggiatori potrebbe ancora impedire a molti di viaggiare. Il sondaggio di GlobalData ha rilevato che il 52% degli intervistati sono "abbastanza" o "estremamente" preoccupati per quanto riguarda le restrizioni sui viaggi internazionali. Il Travel Pass della Iata dovrebbe, quindi, aiutare ad alleviare queste continue apprensioni. Poiché l'app conferma se un passeggero ha avuto i test Covid-19 appropriati o i vaccini richiesti per entrare in un paese, questo assicurerà ai viaggiatori che non ci saranno sorprese improvvise quando entrano nella destinazione, come restrizioni al movimento” aggiunge ancora Ralph Hollister.

"Tuttavia, l'implementazione globale dell'app potrebbe essere difficile a causa dell'insistenza di alcuni governi sulla documentazione cartacea per la prova della vaccinazione o del test negativo, il che significa che potrebbe essere necessaria una certa persuasione per paesi specifici. Inoltre, l'implementazione dell'app potrebbe essere difficile nei paesi in via di sviluppo dove i livelli di proprietà degli smartphone potrebbero non essere così alti rispetto ai paesi sviluppati, il che potrebbe significare che il lancio è visto come qualcosa che aumenta la disuguaglianza globale in termini di cui le nazioni possono e non possono viaggiare liberamente. Sebbene siano presenti barriere, il lancio di un Covid Travel Pass digitale sarà vantaggioso per il settore dei viaggi globali e aumenterà le probabilità di un inizio significativo della ripresa nel 2021" conclude l'analista di GlobalData.

GlobalData: “Il Covid Travel Pass digitale Iata potrebbe innescare un significativo recupero dei viaggi internazionali”

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...