EVENTI | In Valle d’Aosta per un’estate all’insegna di musica, arte, danza e teatro che si alternano in location d’eccezione

images/stories/varie_2017/VdaMusicaStelle02.jpg

Da sabato 15 a domenica 23 luglio le montagne della Valle d’Aosta si scoprono cornice di quattro concerti per la rassegna di concerti all’aperto Musicastelle Outdoor, che fa la parte del leone tra i ben 83 appuntamenti, spalmati fino al 27 agosto, organizzati dalla Regione per un’estate all’insegna dell’intrattenimento di qualità in cui musica, arte, danza e teatro si intrecciano e si alternano in location d’eccezione.

 

(TurismoItaliaNews) Il fascino dell’antico e monumentale Teatro romano di Aosta, vera icona del patrimonio archeologico cittadino, ospitera nelle sere d’estate Été au Théâtre con la partecipazione di artisti di fama internazionale, svelandosi al pubblico in una veste insolita. L’area spettacoli, appositamente allestita con il contributo della Fondazione Crt e con la collaborazione dell’assessorato all’Agricoltura e risorse naturali, ritorna il centro della programmazione culturale estiva proposta dall’assessorato dell’Istruzione e cultura.

Le straordinarie scenografie degli splendidi castelli della Valle d’Aosta metteranno in risalto la ormai nota rassegna Châteaux en Musique, che quest’anno sara ulteriormente arricchita dai Caffè letterari pomeridiani, proposti in sinergia con l’Assessorato regionale al turismo e l’Office Regional du Tourisme. Dall’11 al 28 agosto, inoltre, Châteaux ouverts presenta l’apertura temporanea straordinaria del Castello Vallaise di Arnad, preziosa dimora aristocratica acquisita dalla Regione autonoma Valle d’Aosta nel 2010. Questo articolato complesso architettonico, nato da una primigenia casaforte del XIV secolo e successivamente trasformato nel corso del decennio 1660-1670 dal barone Felix-Charles-Francois (esponente della potente famiglia valdostana dei Vallaise - Romagnano) e attualmente oggetto di accurati lavori di consolidamento e restauro. La dimora, che oggi possiamo apprezzare nella sua fulgida veste secentesca, racchiude al suo interno raffinati cicli pittorici che ben esprimono l’elevato livello culturale di questa committenza.

Dal 15 al 24 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, Plaisirs de culture offrira il consueto appuntamento destinato a tutta la popolazione. In queste giornate si potranno visitare liberamente i castelli, i siti culturali e le mostre organizzate dall’Amministrazione regionale e assistere ad iniziative culturali organizzate per l’occasione. La lunga coda estiva portera quindi ai primi giorni d’autunno con Les Mots d’automne, rassegna di letteratura al Castello Gamba di Chatillon. Gli altri appuntamenti dell’estate in Valle d’Aosta vanno dalla cucina (“Non solo Show cooking”), alla magia, dai Caffè Letterari alle Fiabe nel Bosco. Gli eventi sono organizzati con il sostegno finanziario dell’assessorato e in collaborazione con i Comuni e gli enti del territorio, per un costo complessivo di 300.000 euro.

Per quanto riguarda Musicastelle Outdoor tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito: il primo appuntamento è per sabato 15 luglio, alle 17, in località Massoquin, ad Ayas, con la cantautrice romana Paola Turci. Il giorno dopo, alle 16, al lago Lod di Antey-Saint-André sarà la volta di Ermal Meta. Il weekend successivo, sabato 22 luglio, alle 17, in località Les Druges di Saint-Marcel arriverà il vincitore del Festival di Sanremo Francesco Gabbani, e, a chiudere, la cantautrice siciliana Carmen Consoli che domenica 23 luglio (alle 16) si esibirà a Vetan di Saint-Pierre. In caso di maltempo i concerti, che sono gratuiti, saranno spostati al Palais di Saint-Vincent.

Nei mesi di luglio e agosto, tutti i martedi e i sabato sera, il Teatro romano e il Criptoportico forense di Aosta, tra i monumenti piu rappresentativi e prestigiosi del patrimonio culturale cittadino, sono visitabili in via straordinaria dalle 21 fino alle 23. Il Teatro romano offre al visitatore un'immagine inconsueta ed emozionante. Ogni 30 minuti, a partire dalle ore 21.30, giochi di luce abbinati a musiche particolari accompagneranno una visita guidata insolita e divertente di Aosta romana con inaspettati effetti a sorpresa. Il Criptoportico accoglie i visitatori con la sua elegante sequenza di arcate in cui luci ed ombre si mescolano in un gioco di chiaroscuri dorati. La visita è inoltre arricchita dalla proiezione di un video che ripercorre la storia di questo particolare monumento.

Per saperne di più
www.lovevda.it
www.aostaclassica.it
www.vogliadicinema.it

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...